Game Experience
LIVE

I migliori videogiochi di sempre dedicati a Batman

Lo scorso 3 marzo è uscito “The Batman” per la regia di Matt Reeves. Il film rivela l’anima più cupa e solitaria del supereroe, in passato spesso descritto come miliardario spavaldo e donnaiolo.

Per sottolineare l’aspetto più introverso di questo personaggio, il regista ha scelto come attore protagonista Robert Pattinson, un interprete in grado di rappresentare l’anima triste dell’ “uomo pipistrello”. A rivelarlo è stato lo stesso Reeves, che in un’intervista ha raccontato dei personaggi a cui si è ispirato per ritrarre il suo Batman.
I fan del supereroe, visti i 400 milioni di dollari di incasso al botteghino, sembrano aver apprezzato la chiave di lettura del regista. D’altra parte c’era da aspettarsi un grande successo, vista l’immane “iconografia” dedicata al personaggio, tra cui spiccano: gadget, cartoni animati, serie TV e videogiochi. E proprio su questi vogliamo soffermarci per correre una retrospettiva dei migliori “games” a lui dedicati.

Batman, Batman: Return of the Joker e Batman: Vengeance

Il nome del gioco “Batman” non sarà dei più originali, ma essendo il primo gioco con protagonista l’“uomo pipistrello” possiamo anche perdonare i due creatori, Jon Ritman e Bernie Drummond. L’eroe deve trovare sette parti nascoste del suo aeroscafo per portare in salvo il fedele compagno Robin. La grafica utilizzata era quella in voga all’epoca, cioè l’isometrica 3D dato che siamo nel 1986, e furono realizzate versioni compatibili per PC MSX, Spectrum e Amstrad.

Siamo nel 1991 quando esce “Batman: Return of the Joker” o “Batman: Revenge of the Joker” per i sistemi Mega Drive e Game Boy. Nel gioco, a scorrimento laterale, il “guardiano di Gotham” deve superare sette livelli per poter arrivare all’ultimo quadro e sconfiggere Joker, il cattivo tra i cattivi della saga, i quali si distinguono per il loro travestimento sempre suggestivo, fuggito di nuovo dal carcere.
Nel 2001 arriva il primo vero e proprio “action”, “Batman: Vengeance”, un mix tra videogioco e scene “cinematografiche” durante le quali si sviluppa la narrazione dell’avventura di Batman. “Vengeance” uscì su Microsoft Windows, Game Boy Advance, PS2, Nintendo GameCube e Xbox. Il gioco, ispirato alla serie animata “Batman, Il cavaliere della notte”, e realizzato tramite tecnologia Gouraud Shading, si svolge su diciannove livelli.

Batman Arkham VR

Videogiochi di Batman tra LEGO e Guinness dei primati

Nel 2008 arriva la prima di una lunga serie di collaborazioni tra la danese LEGO e la “Dc Animated Universe”: “LEGO Batman: Il videogioco”. Il successo fu tale che il giornale “Play Generation” assegnò alla versione a mattoncini del “Cavaliere Oscuro” il premio come “Miglior gioco a piattaforme dell’anno”. Naturalmente seguirono quattro videogiochi della saga e anche un lungometraggio animato: “LEGO Batman – Il film”.
Uscita tra il 2009 e il 2020, Arkham è una serie di videogiochi composta inizialmente da tre capitoli: “Batman: Arkham Asylum”, “Batman: Arkham City” e “Batman: Arkham Knight, uscita su PS2, PS3, Xbox 360 e Wii.
Secondo il Guinness dei primati, “Batman: Arkham Asylum” fu il gioco di supereroi più apprezzato dell’anno. Inoltre, l’ultimo capitolo della trilogia vinse addirittura il premio come miglior videogioco del 2015 agli “Empire Awards”. A grande richiesta ai tre giochi iniziali (pubblicati di nuovo nel 2020 in versione rimasterizzata) seguirono un prequel e ben quattro spin-off.

E voi, appassionati di Batman, quale di questi videogiochi avete preferito?

batman arkham gratis

Articoli correlati

Redazione

Redazione

Game-Experience.it è il portale dedicato all’informazione videoludica e tecnologica a trecentosessanta gradi. I nostri valori fondamentali sono la trasparenza, l’oggettività e la cura nel dettaglio.

Condividi