Con un nuovo post sul blog ufficiale HaloWaypoint, gli sviluppatori di 343 Industries hanno rivelato alcune informazioni sul futuro del brand, in particolare in merito alle varie versioni beta attese per il prossimo periodo.

Seppur dopo un primo rinvio, il team ha spiegato che la beta per PC di Halo Reach, in occasione del pacchetto completo della Master Chief Collection, arriverà “probabilmente” nel corso della prossima settimana.

La cosa poco chiara della situazione, oltre al solito “forse”, è la completa assenza di dichiarazioni sulla versione Xbox One della rimasterizzazione in questione, che secondo i piani originali avrebbe dovuto arrivare poco prima della versione PC. Noi non ce la sentiamo di dire se fosse sottinteso o se ci troviamo davanti a un rinvio, quindi rimaniamo su quanto rivelato ufficialmente dal team.

Successivamente, quelli di 343 hanno confermato l’arrivo di versioni beta per Halo Infinite anche su PC, oltre che su console Xbox One, ma per queste bisognerà aspettare ancora tanti mesi, forse addirittura il periodo E3 2020.

Per quanto riguarda Halo Infinite, ossia il prossimo capitolo della serie sparatutto, lo schermo condiviso è già funzionante all’interno dello studio di sviluppo, i personaggi torneranno a indossare le sottotute nere come nei capitoli di Bungie e le armature saranno personalizzabili pezzo dopo pezzo proprio come avviene su Halo Reach.

Infine, segnaliamo che i giocatori arrivati all’ultimo livello di progressione in Halo 5: Guardians riceveranno un regalo all’interno del prossimo capitolo Halo Infinite.

Halo Infinite sarà disponibile all’acquisto a partire da fine 2020, mentre sarà presente anche all’interno del catalogo di Xbox Game Pass.

Cosa ne pensate?

Acquista su Amazon.it

    Commenti