Game Experience
LIVE

Halo Infinite riceve i requisiti di sistema per PC

Si tratta di requisiti piuttosto abbordabili.

Nel corso della giornata di ieri 343 Industries e Microsoft hanno annunciato la data di uscita di Halo Infinite durante la conferenza Opening Night Live 2021, organizzata in occasione della Gamescom 2021, svelando come il nuovo capitolo della serie approderà l’8 dicembre 2021 sulle console della famiglia Xbox One, Xbox Series X e Xbox Series S e PC Windows 10.

Ma le sorprese non sono ancora finite qua, perché il team di sviluppo americano ha rivelato proprio in queste ore anche i requisiti di sistema ufficiali della versione PC di Infinite. Questi requisiti di sistema sono piuttosto abbordabili nella configurazione minima, mentre invece in quella raccomandata sono presenti le GeForce RTX 2070 e la Radeon RX 5700 XT.

Segnaliamo inoltre come Microsoft e 343 Industries non abbiano rivelato risoluzione e framerate offerte da queste configurazioni.
Trovate tutti i dettagli sulle configurazioni PC di Halo Infinite qui di seguito:

Requisiti di sistema minimi

  • Sistema operativo: Windows 10 RS3 x64
  • Processore: AMD FX-8370 o Intel i5-4440
  • Scheda video: AMD RX 570 o Nvidia GTX 1050 Ti
  • Memoria: 8 GB di RAM
  • Hard Disk: 50GB disponibili
  • DirectX: 12

Requisiti di sistema raccomandati

  • Sistema operativo: Windows 10 19H2 x64
  • Processore: AMD Ryzen 7 3700X o Intel i7-9700k
  • Scheda video: Radeon RX 5700 XT o Nvidia RTX 2070
  • Memoria: 16 GB di RAM
  • Hard Disk: 50GB disponibili
  • DirectX: 12

Intanto sapevate che ieri sera Microsoft ha inoltre annunciato che è in arrivo il 15 novembre 2021 la Xbox Series X dedicata ad Halo Infinite, in edizione limitata al costo di 549 €? Cliccate qui per avere tutti i dettagli a riguardo! Inoltre sempre nella giornata di ieri il colosso americano non si è limitato a presentare soltanto la data di uscita del gioco e l’Xbox Series X Limited Edition, ma ha annunciato anche l’arrivo dell’Elite Controller V2 dedicato ad Infinite.

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi