Game Experience
LIVE

Halo Infinite doveva essere un hero shooter come Overwatch? Jason Schreier dice la sua

Jason Schreier ha deciso di commentare i recenti rumor relativi al multigiocatore di Halo Infinite.

Stando ad alcuni rumor condivisi in rete dagli utenti di Twitter noti come Chris Ray Sun e Arrrash 343 Industries avrebbe originariamente pensato al multiplayer di Halo Infinite come ad un hero shooter sullo stile di Overwatch e altri titoli simili.

Tuttavia, il giornalista e insider di Bloomberg Jason Schreier, che possiamo considerare come decisamente affidabile rispetto a tanti altri insider del settore dei videogiochi, ha spiegato che la situazione è stata ingigantita fin troppo da parte dei due utenti in questione.

Schreier ha infatti affermato che è vero che lo studio di sviluppo ha lavorato a prototipi del multiplayer di Halo Infinite basandosi sulle meccaniche “hero shooter” tipiche di giochi come Overwatch, Paladins o anche Apex Legends, ma allo stesso tempo che si è trattato per l’appunto di un prototipo relativamente secondario e basato sulla sperimentazione.

Il multiplayer di Halo Infinite poteva finire per diventare un hero shooter? Jason Schreier di Bloomberg si esprime sulla faccenda

In sostanza, la software house di Microsoft non avrebbe mai pensato di trasformare il multigiocatore classico di Halo in un hero shooter, mentre Schreier ha spiegato si è trattato soltanto di uno dei tanti prototipi interni dedicati a varianti di modalità sia in PvP che in PvE.

halo-infinite
halo-infinite

C’erano diversi tipi di prototipi basati su queste particolari meccaniche di gioco insomma, ma a quanto pare difficilmente 343 Industries avrebbe trasformato il comparto multigiocatore tradizionale della serie in un hero shooter (soprattutto dopo le enormi critiche ricevute al tempo di Halo 4 per via delle classi e delle perk personalizzabili in stile Call of Duty).

Secondo il giornalista, sarebbero false soprattutto le voci di corridoio relative al fatto che questo prototipo sarebbe stato scartato dal team soltanto a due anni dal lancio, quindi per lasciare 343 al lavoro in fretta e furia all’ultimo minuto sul comparto multigiocatore che conosciamo ora con il prodotto finale.

Se siete interessati date un’occhiata alla roadmap per il 2022 dedicata al supporto post-lancio di Halo Infinite!

Fonte: reddit.com

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi