Game Experience
LIVE

Halo 5: Guardians, un leak svela l’interfaccia 3D cancellata da 343 Industries

Il team di sviluppo aveva pensato ad un'interfaccia decisamente all'avanguardia!

Un nuovo leak ci ha permesso di dare un’occhiata, ed anche piuttosto approfondita, ad un’interfaccia utente di Halo 5: Guardians preliminare, che 343 Industries aveva inizialmente intenzione di utilizzare nel quinto capitolo della serie con protagonista l’eroico e taciturno Spartan 117.

Stando a questo leak quindi, nelle prime fasi di sviluppo Guardians avrebbe dovuto includere inizialmente un’interfaccia 3D decisamente futuristica ed innovativa, ma dopo qualche fase di test avanzato il team di sviluppo americano appartenente agli Xbox Game Studios ha deciso di archiviare questa novità, virando verso un’interfaccia molto più tradizionale ed in linea con gli altri capitoli della serie sparatutto.

Halo 5: Guardians avrebbe dovuto avere inizialmente un’interfaccia completamente 3D

Inoltre sempre stando a questo nuovo ed interessante leak, il comparto multiplayer del quinto della serie che segue attentamente le vicende di Master Chief e Cortana si sarebbe dovuto chiamare inizialmente nientemeno che Halo Infinity Games, nome questo che poi è stato ripreso da 343 Industries (almeno parzialmente) come titolo dell’ultimo gioco della serie, approdata sul mercato lo scorso 8 Dicembre 2022 in esclusiva su console Xbox e PC.

Il leak in questione ha inoltre rivelato come questa interfaccia 3D mai rilasciata prevedesse inizialmente anche l’utilizzo di mappe 3D, editing della Forgia completamente in 3D, messaggi in tre dimensioni e persino dei report avanzati post-gioco, così da donare al quinto capitolo della serie non soltanto un aspetto innovativo ma anche delle funzionalità decisamente all’avanguardia.

A questo punto non perdete altro tempo e gustatevi questo nuovo ed interessante materiale riguardante l’interfaccia di Halo 5: Guardians mai rilasciata:

Halo-5-Guardians1
Halo-5-Guardians1
Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi