Game Experience
LIVE

Gran Turismo 7: l’elenco delle auto, dei tracciati e tutte le novità annunciate da Sony

Sony ha svelato tante novità riguardanti il gioco.

Polyphony Digital ha pubblicato un nuovo trailer gameplay di Gran Turismo 7 nel corso del PlayStation Showcase del 9 settembre 2021, studio all’interno di Sony Interactive Entertainment che è pronto a a lanciare il nuovo capitolo della serie approdata sul mercato per la prima volta nel 1997 sulla prima console PlayStation, vendendo oltre 80.000.000 di copie tra turtti i capitoli in tutto il mondo.

L’azienda giapponese ha presentato GT7 all’interno dell’evento reveal dei giochi per PlayStation 5 l’11 giugno 2020. Da quello che abbiamo visto finora, il gioco sembra essere un ritorno allo stile dei precedenti giochi numerati della serie, andandosi a discostare fortemente da GT Sport, lanciato su PS4 nel 2017, che ha deciso di concntrare tutti i propri sforzi sul comparto oline.

Ciò era dovuto all’attenzione di GT Sport sugli eSport; il gioco ha anche derivato il suo nome da “esports”. Sebbene i precedenti giochi GT avessero una qualche forma di modalità online che risale a una versione limitata di Gran Turismo 4 nel 2006, Sport è stato il primo titolo incentrato sulle corse online competitive, con classifiche dei giocatori.

Kazunori Yamauchi ha rivelato proprio in queste ore una marea di informazioni riguardanti Gran Turismo 7, gioco che sarà il primo Gran Turismo “cross-gen” approdando il 4 marzo 2020 sia su PlayStation 4 che su PlayStation 5.

Gran Turismo 7 presenta ora la nuova modalità campagna, effettivamente assente da GT Sport, con i giocatori che dovranno iniziare la loro carriera in qualità di principiante con un veicolo a bassa potenza, per poi attraverso licenze ed eventi di gara possono progredire a livelli più alti.

Non ci sono ancora informazioni sulla struttura precisa di questa modalità campagna, ma sappiamo che i tradizionali test delle licenze Gran Turismo torneranno e sembrano esserci aree nella schermata principale dell’hub per missioni, eventi speciali e campionati.

I giocatori di Gran Turismo 7 saranno in grado di modificare i propri veicoli con parti di motore, sospensioni, trasmissione e telaio, oltre a pneumatici. Le clip mostrano cinque diversi gradi di tipo di componente: sport (o “entry”), sport di club (o “città”), sport, corse ed estremo.

Torna anche GT Auto. Nei giochi precedenti questo era un posto dove i giocatori potevano lavare le loro auto, cambiare l’olio, applicare nuovi lavori di verniciatura, cambiare le ruote e montare le parti di messa a punto visiva, e sembra che tutte queste funzioni torneranno anche in questo nuovo capitolo.

Le auto usate erano del tutto assenti da GT Sport ma tornano in GT7. Non è chiaro esattamente come funzionerà, ma sembra essere simile ai precedenti giochi GT in cui i giocatori potevano raccogliere veicoli più vecchi con poche miglia sull’orologio spendendo meno soldi rispetto a quelli nuovi.

In particolare, ci sono due voci in GT7, con un normale lotto di auto usate e qualcosa chiamato “Brighton Antiques” che potrebbe riguardare macchine “leggendarie” più costose: modelli da corsa e auto rare ed esclusive.

Tornerà anche la funzione di editor di livree di GT Sport, con Gran Turismo 7 che offre la prima combinazione di aggiornamenti delle parti grafiche e un editor di livrea completo della serie. Da quello che abbiamo visto dell’editor sembra essere quasi identico alla versione trovata in GT Sport, ma con un paio di modifiche per migliorare la precisione quando si posizionano le decalcomanie.

Ecco poi Caffè Gran Turismo, nuova funzionalità per GT7 che sembra essere una sorta di compagno di gioco. Il sito ufficiale lo descrive come un luogo per “aiutare i giocatori a navigare attraverso l’inizio del gioco“, con indicazioni su come e dove raccogliere gruppi di veicoli di rilevanza storica. Un primo esempio vede i giocatori raccogliere tre hatchback giapponesi per completare una collezione, anche se alcune auto più costose e prestigiose sembrano farne parte.

Ci sarà il meteo dinamico con orari dinamici, con Polyphony Digital che ha lavorato con i dati atmosferici provenienti da un’ampia gamma di fonti, inclusa la NASA, per essere in grado di replicare cieli e condizioni di illuminazione autentici, tenendo conto del conteggio delle particelle di aerosol!

Due aree del nuovo hub principale si riferiscono alle modalità multiplayer. La prima è un’icona multigiocatore dedicata, sotto la quale è probabile che troverete tutti i vari tipi di corse online. C’è anche un’icona GT Sport Live, che ricorda la parte GT Live del sito ufficiale GT. Questo è probabilmente un luogo per la visualizzazione di media e articoli relativi agli eventi online di alto livello e ai tour mondiali.

Ciò suggerisce che tornerà qualcosa di molto simile alla modalità Sport, con gare regolari che influenzano le vostre classifiche online e un campionato di livello superiore con eventi dal vivo.

Ecco poi le feature Brand Central, Scapes e la sezione Discover, per trovare livree, decalcomanie, replay e foto di altri utenti, feature presenti anche in GT Sport.

Sony ha confermato che le periferiche supportate da PS4 continueranno a essere supportate anche su PS5. Gran Turismo ha sempre supportato una vasta gamma di volanti e ha ufficialmente collaborato con Fanatec per il volante di Gran Turismo 7. Questo sembra destinato a essere il Fanatec GT DD Pro, anche se non è stato ancora confermato ufficialmente.

Il gioco supporta il ray tracing su PlayStation 5, con Polyphony Digital che ha studiato tale feature per molti anni e ha dimostrato per la prima volta il suo lavoro al SIGGRAPH Asia nel 2018. Anche l’illuminazione in GT Sport è stata generata con un sistema di ray tracing precotto noto come “Iris”.

Il gioco supporta anche l’Audio 3D, ed il feedback aptico del controller DualSense, oltre all’SSD ad alta velocità di trasferimento dati.

Insieme all’annuncio della data di lancio nel settembre 2021, Polyphony Digital ha aggiornato il sito Web ufficiale del gioco, rivelando che inizialmente Gran Turismo 7 apprderà al lancio sul mercato con più di 420 auto:

Abarth (1)

Abarth 500 2009
Alfa Romeo (3)

Alfa Romeo 155 2.5 V6 TI 1993*
Alfa Romeo 4C Gr.3
Alfa Romeo 8C 2900B Lungo Berlinetta 1937*
Alpine (1)

Alpine Vision Gran Turismo Race Mode
Aston Martin (6)

Aston Martin DB3S CN.1 1953
Aston Martin DB5 1964*
Aston Martin DBR9 GT1 Race Car 2010
Aston Martin DB11 Coupe 2016
Aston Martin DP-100 Vision GT
Aston Martin V12 Vantage Gr.3
Audi (2)

Audi R8 4.2 FSI V8 Quattro 2007
Audi R8 LMS Audi Sport Team WRT 2015
BAC (1)

BAC Mono 2011*
BMW (2)

BMW M3 GT BMW Motorsport 2011
BMW M4 Gr.4
Bugatti (1)

Bugatti Vision Gran Turismo Gr.1
Chevrolet (7)

Chevrolet Camaro ZL1 1LE 2018
Chevrolet Corvette Stingray Concept 1959
Chevrolet Corvette (C2) Sting Ray Sport Coupe 1963
Chevrolet Corvette (C3) Stingray Convertible 1969
Chevrolet Corvette (C7) Stingray 2014
Chevrolet Corvette Gr.3 Race Car
Chevrolet Corvette Gr.4 Race Car
Citroen (2)

Citroen GT by Citroen Race Car Gr.3
Citroen GT by Citroen Race Car Gr.4
DeTomaso (1)

DeTomaso Mangusta 1967*
Dodge (5)

Dodge Super Bee 1970
Dodge Tomahawk Gr.1
Dodge Viper GTS 2002
Dodge Viper SRT-10 2003
Dodge Viper SRT GT3-R 2015
Ferrari (3)

Ferrari 458 Italia 2009
Ferrari 458 Gr.4
Ferrari FXX K 2014
Ford (12)

Ford GPW 1944
Ford GT40 Mk1 1966
Ford Mark IV Race Car 1967
Ford GT 2006
Ford GT LM Spec II Test Car Gr.3
Ford GT 2017
Ford GT LM GTE 2018*
Ford

Mustang Boss 429 1969*
Ford Mustang GT 2015
Ford Mustang Gr.3 Race Car
Ford Mustang Gr.4 Race Car
Ford Mustang Gr.B Race Car
Genesis (3)

Genesis G70 GR4*
Genesis X GR3*
Genesis Vision Gran Turismo*
Honda (8)

Honda Beat 1991
Honda Fit Hybrid 2014
Honda Integra DC2 Type R 1998
Honda NSX Type R 1992
Honda NSX 2017
Honda NSX Gr.3 Race Car
Honda S660 2015
Honda S800 1966
Hyundai (2)

Hyundai Genesis Gr.3
Hyundai N2025 Vision GT
Jaguar (4)

Jaguar F-Type Coupe 2014
Jaguar F-Type Gr.3
Jaguar Vision Gran Turismo SV 2021*
Jaguar XJ13 1966
Lamborghini (5)

Lamborghini Diablo GT 1999
Lamborghini Huracan GT3 2015
Lamborghini Huracan Gr.4
Lamborghini “Lambo V12” Vision GT 2019*
Lamborghini Murcielago LP640 2009
Lancia (1)

Delta HF Integrale Evoluzione 1991
Lexus (1)

RC F Emil Frey Racing 2017
Mazda (8)

Mazda 787B 1991
Mazda Demio XD Touring 2015
Mazda Eunos Roadster NA 1989
Mazda LM55 Vision GT
Mazda RX-7 (FC) GT-X 1990
Mazda RX-7 (FD) Spirit R 2002
Mazda RX-Vision Concept 2016*
Mazda RX-Vision GT3 Concept 2020
McLaren (3)

McLaren F1 1994
McLaren F1 GTR Kokusai Kaihatsu Racing 1995
McLaren Ultimate Vision GT
Mercedes (4)

Mercedes-AMG SLS GT3 2011
Mercedes-AMG GT3 HTP Motorsport 2016
Mercedes-Benz 300SL W194 1952*
Mercedes-Benz CLK LM 1998*
Mitsubishi (2)

Mitsubishi GTO Twin Turbo 1991
Mitsubishi Lancer Evolution V 1998
Nissan (10)

Nissan 370Z 2008
Nissan GT-R (R35) 2017
Nissan Silvia (S13) Qs 1988
Nissan Silvia (S13) Ks Dia Selection 1991
Nissan Silvia (S15) Spec R Aero 2002*
Nissan Skyline (KPGC10) GT-R 1971*
Nissan Skyline (R32) GT-R 1993
Nissan Skyline (R33) GT-R V-Spec 1997
Nissan Skyline (R34) GT-R 1999
Nissan Skyline (R34) GT-R GT500 1999*
Plymouth (1)

Plymouth XNR Ghia Roadster 1960
Peugeot (2)

Peugeot RCZ 2015
Peugeot RCZ Gr.4
Porsche (11)

Porsche 356 A/1500 GS GT Carrera Speedster 1956
Porsche 911 930 Turbo 1981
Porsche 911 996 GT1 Strassenversion 1997*
Porsche 911 991 GT3 RS 2016
Porsche 911 991 RSR 2017
Porsche 917K 1970*
Porsche 917 Living Legend Concept 2013*
Porsche 919 Hybrid 2016
Porsche 962 C 1988
Porsche Carrera GT 2003*
Porsche Vision Gran Turismo*
Renault Sport (1)

Renault Sport Clio V6 24v 2000
Shelby (1)

Shelby GT350 1965
Subaru (4)

Subaru Falken Tires/Turn 14 Distribution BRZ 2017
Subaru Impreza 22B 1998
Subaru WRX Gr.B
Subaru WRX STI Gr.3 Race Car
Toyota (15)

Toyota 86 GT 2015
Toyota Aqua S 2011*
Toyota Corolla Levin AE86 1983
Toyota FT-1 Vision Gran Turismo Gr.3
Toyota GR 86 RZ 2021
Toyota GR Supra (A90) 2019
Toyota GR Supra (A90) Gr.4
Toyota GR Supra Racing Concept 2018
Toyota GR Yaris 2021
Toyota Sports 800 1965
Toyota Sprinter Trueno AE86 1983
Toyota Supra GT500 1997*
Toyota Supra (A70) 1992
Toyota Supra RZ (A80) 1997
Toyota MR2 (W20) GT-S 1997
Volkswagen (3)

Volkswagen Beetle Gr.3
Volkswagen Golf VII GTI 2014
Volkswagen Scirocco R 2010

GT7 avrà al lancio più di 90 “tracciati”.

Real Circuits

Autodromo Jose Carlos Pace (Interlagos)
Autodromo Nazionale di Monza
Autopolis
Brands Hatch
Circuit de Barcelona-Catalunya
Circuit de la Sarthe
Circuit de Spa-Francorchamps
Daytona International Speedway
Fuji International Circuit
Goodwood Motor Circuit
Mount Panorama
Nurburgring
Red Bull Ring
Suzuka Circuit
Tsukuba Circuit
WeatherTech Raceway Laguna Seca
Willow Springs
Fictional Circuits

Alsace Village
Autodrome Lago Maggiore
Blue Moon Bay Speedway
BB Raceway
Circuit Sainte-Croix
Colorado Springs
Dragon Trail
Fishermans Ranch
High Speed Ring
Kyoto Driving Park
Northern Isle Speedway
Sardegna Road/Sardegna Windmills
Special Stage Route X
Tokyo Expressway
Trial Mountain

Fonte: GTPlanet

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi