Game Experience
LIVE

God of War: un video-confronto per la patch a 60fps su PlayStation 5

Ecco come si comporta God of War sulla console next gen di casa Sony!

Soltanto da ieri è disponibile la patch dedicata a God of War che sblocca su PlayStation 5 il frame-rate fino a 60fps, mantenendo allo stesso tempo la modalità grafica impostata su risoluzione di PS4 Pro. Questo perché, come già accaduto con Days Gone e Ghost of Tsushima, si tratta di una patch che va a lavorare sulla versione PS4 Pro retrocompatibile.

Ebbene, il canale di YouTube noto come ElAnalistaDeBits ha prontamente realizzato un video confronto con le versioni PS4 e PS4 Pro della nuova versione che è possibile gustarsi su PlayStation 5, rivelando alcuni miglioramenti decisamente interessanti.

Così come nella versione PS4 Pro in modalità risoluzione, il gioco gira su PS5 a una risoluzione di 4K (3840x2160p) tramite checkerdboard, ma passando dai 30 ai 60fps granitici. Stando a quanto mostrato dal canale YouTube in questione, l’effetto ghosting verrebbe significativamente meno e la distanza visiva migliorerebbe, quest’ultima in maniera decisamente impercettibile così a occhio.

Inoltre, anche il caricamento iniziale del gioco presenterebbe un netto miglioramento. Su PlayStation 5, infatti, avviare un salvataggio necessita soltanto 22 secondi in confronto ai 46 e 49 rispettivamente di PS4 Pro e PS4 base. I viaggi rapidi interattivi, invece, guadagnerebbero soltanto uno o due secondi in meno di tempo di caricamento, probabilmente per il fatto che l’SSD viene sfruttato molto meno nei titoli retrocompatibili rispetto a quelli disponibili in versione vera e propria per PS5.

Si segnala quindi che texture, ombre, illuminazione e altro sono esattamente identici alla versione migliore graficamente su PS4 Pro, in modalità risoluzione. Qui sotto trovate il video che abbiamo preso in considerazione.

Descrizione God of War

Lasciatosi alle spalle la sua sete di vendetta verso gli dèi dell’Olimpo, Kratos ora vive nella terra delle divinità e dei mostri norreni.

È in questo mondo ostile e spietato che dovrà combattere per la sopravvivenza e insegnare a suo figlio non solo a fare lo stesso, ma anche a evitare di ripetere gli stessi errori fatali del Fantasma di Sparta…

Questa sorprendente rielaborazione di God of War contiene tutti gli elementi caratteristici dell’iconica serie (combattimenti brutali, scontri epici con i boss e dimensioni mozzafiato) uniti a una narrazione intensa e commovente che getta una nuova luce sul mondo di Kratos.

  • Una nuova intensa narrazione

Nella sua nuova veste di mentore e protettore di un figlio intenzionato a conquistare la stima del padre, Kratos ha davanti a sé l’inaspettata opportunità di imparare a gestire la rabbia che lo ha sempre caratterizzato. Interrogandosi sull’eredità oscura trasmessa al figlio, spera di poter rimediare alle mancanze e agli orrori del proprio passato.

  • Un mondo ancora più oscuro

Immerso in foreste, montagne e regni incontaminati tipici del folklore nordico, dovrai districarti in una nuova e pericolosa terra corredata da un pantheon di creature, mostri e dèi.

  • Feroci combattimenti

Con una intima visuale OTS (sopra la spalla), che porta l’azione più vicina che mai, il combattimento è in primo piano, frenetico e duro. La potente ascia magica di Kratos assume una doppia funzione di arma brutale e di versatile strumento per l’esplorazione. Non abbassare mai la guardia.

god of war

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le notizie riguardanti le console e i vostri giochi preferiti, https://game-experience.it/ è qui per voi!

Fonte: youtube.com

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi