Game Experience
LIVE

God of War Ragnarök riceve il trailer gameplay doppiato in italiano

Kratos alle prese con il doppiaggio in italiano.

Ormai quasi un mese fa Sony Interactive Entertainment ha tenuto il nuovo PlayStation Showcase, evento digitale questo che ha visto Sony Santa Monica Studio mostrare al grande pubblico il primo trailer gameplay di God of War Ragnarök, titolo pronto ad approdare in esclusiva su PlayStation 4 e PlayStation 5 nel corso del prossimo anno.

Ovviamente il video condiviso nel corso di questo appuntamento digitale ha presentato il doppiaggio in lingua originale, quindi in inglese, ma proprio in queste ore la divisione italiana di PlayStation ha pubblicato il trailer di cui sopra ma caratterizzato da un doppiaggio in italiano.

Questo trailer gameplay di God of War Ragnarök permette quindi per la prima volta a tutti i giocatori italiani di potersi gustare il doppiaggio in italiano che renderà, per loro, ancora più speciale l’ultimo capitolo delle avventure del Dio della Guerra Kratos e di suo figlio Atreus in quel delle terre norrene.

Il video di cui vi abbiamo parlato in questo articolo lo trovate qui di seguito, buona visione:

Parlano di doppiatori quindi, in questo video è possibile nuovamente gustarsi all’opera Pierluigi Astore nei panni del Dio della Guerra della mitologia greca, ovviamente KratosLeonardo Della Bianca pronto a doppiare ancora una volta con una certa efficacia l’enigmatico Atreus, ed infine è impossibile non segnalare quella che sarebbe una new entry a dir poco d’eccezione per il cast di doppiatori alle prese con God of War Ragnarök: secondo in molti infatti Luca Ward sarà chiamato a doppiare il Dio Thor.

Qui di seguito trovate la descrizione del video:

Da Santa Monica Studio arriva il sequel dell’acclamato God of War (2018). Kratos e Atreus devono viaggiare in ognuno dei Nove Regni in cerca di risposte mentre si preparano alla profetizzata battaglia che porrà fine al mondo.

Fonte: YouTube

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi