Game Experience
LIVE

God of War Ragnarok ha raggiunto ufficialmente la fase gold

Il titolo ha raggiunto la fase gold e scongiura il rischio di nuovi rinvii.

Ebbene sì, l’annuncio tanto atteso da una nutrita fetta di pubblico è finalmente giunto: Sony Santa Monica ha appena annunciato che God of War Ragnarok ha raggiunto ufficialmente la fase gold, annuncio questo decisamente importante perché indica come non ci saranno rinvii improvvisi alla data di uscita del gioco, fissata lo ricordiamo bel corso della giornata del 9 novembre 2022 su PlayStation 4 e PlayStation 5.

God of War Ragnarok è in Gold!

Difatti per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, la fase gold altri non è che l’inizio del processo di stampa dei vari dischi che verranno consegnati ai rivenditori autorizzati in vista del lancio ufficiale, con il primo disco in oro (da qui il nome) che dà il via alla fase di stampa. Inoltre sì, ovviamente questo processi inizia quando lo sviluppo del gioco è praticamente ultimato, cosa questa che scongiura il rischio rinvio.

Inoltre grazie a questo importante cinguettio è possibile notare come Sony Santa Monica Studio sia stata aiutata da svariate software house nello sviluppo di God of War Ragnarok. Nello specifico i team che hanno supportato Santa Monica sono i seguenti: PlayStation Creative Arts, Valkyrie Entertainment, Bluepoint Games, Red Hot, Super Alloy, Jetpack Entertainment, Suepr Genius e Original Force. 

Qui di seguito trovate il messaggio di annuncio del team di sviluppo appartenente ai PlayStation Studios:

Siamo entusiasti di annunciare che God of War Ragnarok ha raggiunto la fase gold! A nome di Sony Santa Monica Studio e di tutti i nostri partner, grazie ai fan per averci supportato nel corso dello sviluppo. Siamo quasi al lancio e non vediamo l’ora che voi possiate giocare al titolo il 9 novembre!

God of War Ragnarok
Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi