Game Experience
LIVE

God of War Ragnarok, il nuovo artwork dell’autore di Tokyo Ghoul è dedicato a Thor e agli Aesir

Sui Ishida ha realizzato il nuovo artwork dedicato interamente a God of War Ragnarok.

Da un po’ di giorni a questa parte Sony Interactive Entertainment sta continuando a condividere nuovi contenuti e novità varie, con l’obiettivo di accompagnare i fan verso il lancio di God of War Ragnarok, in programma il 9 novembre 2022 su PS4 e PS5. Quindi proprio nel corso di questa giornata di metà ottobre, il colosso giapponese ha pubblicato un nuovo artwork dedicato all’attesissimo titolo con protagonista Kratos ed Atreus.

God of War Ragnarok ha ricevuto un nuovo artwork dedicato interamente agli Aesir

Addentrandoci nello specifico della questione, questo nuovo artwork è a firma di Sui Ishida, noto al grande pubblico per aver realizzato Tokyo Ghoul, con protagonista nientemeno che gli Aesir ed in particolar modo Thor, possente divinità che promette di rendere decisamente difficile la vita del povero Kratos in quel delle terre di Midgard.

Dando quindi un’occhiata a questo nuovo lavoro dedicato alla campagna marketing di God of War Ragnarok, possiamo vedere in bella vista non soltanto il temibile Dio del Tuono, ma anche alcuni altri Aesir, potenti divinità appartenenti alla mitologia Norrena.

Qui di seguito trovate il messaggio ufficiale condiviso da Sony Interactive Entertainment e da Santa Monica Studio:

Odino è fissato con il potere e la conoscenza. Suo figlio, Thor, è a capo di una famiglia di forti guerrieri che rimangono ferocemente fedeli l’uno all’altro. Il nostro ritratto di famiglia finale è stato illustrato dall’iconico artista di manga Sui Ishida!

A questo punto non perdete altro tempo e gustatevi l’artwork di cui vi abbiamo parlato in questo articolo qui sotto:

god of war ragnarok
Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi