Game Experience
LIVE

God of War accoglie le prime mod su PC

Il Dio della Guerra ha già abbracciato le prime mod.

Appena un paio di giorni fa Sony Interactive Entertainment e Santa Monica Studio hanno rilasciato la versione PC di God of War (ovviamente ci riferiamo al capitolo del 2018 approdato su PlayStation 4), nuovo porting del gioco che in poco tempo è riuscito ad imporsi come uno dei giochi di maggior successo su Steam, superando i 64.000 giocatori in contemporanea sullo store digitale di Valve.

E visto questa successo imponente, non stupisce vedere come dopo pochi giorni dal lancio la scena dei modder si sia messa immediatamente all’opera per realizzare tutta una serie di mod dedicate a questa nuova versione, per Personal Computer, del gioco con protagonista Kratos e suo figlio Atreus.

God-of-War-PC-Mod

E proprio a riguardo, i nostri colleghi di Multiplayer.it hanno deciso di realizzare un articolo contenente le migliori mod dedicate al porting per PC di God of War, con la mod più scaricata attualmente, intitolata GOD OF WAR 4 PC FULL MODDED SAVE, che permette a tutti coloro i quali l’utilizzano di poter trasportare il proprio salvataggio della versione PS4 su PC, potendo in questo modo continuare in modo diretto la propria avventura, oppure cimentarsi direttamente con il New Game+. Cliccate qui per scaricarla.

L’altra mod segnalata è Odin – Reshade, che si prende il compito di modificare il contrasto, i colori e la nitidezza del gioco. Infine i nostri colleghi segnalano la mod che va a rendere disponibile la compatibilità con Windows 7/8/8.1, eliminando però quella con Windows 10 e 11. Tra le altre mod si segnala l’aggiunta di personaggi appartenenti ad altri franchise, come Yoda di Star Wars, Scorpion di Mortal Kombat e via dicendo. Cliccate qui per vederle tutte.

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi