NOTIZIE

God of War 2, Halo Infinite e Starfield: Schreier vede improbabile un lancio nel 2021

Jason Schreier si esprime circa il rilascio dei tre giochi nel corso del 2021.

Ormai non è certamente un mistero come questo 2021 non sia iniziato nel migliore dei modi per tutti i videogiocatori, con non pochi titoli costretti a rinvii improvvisi per i problemi causati al loro sviluppo dalla pandemia da COVID-19. Dopo l’annuncio di ieri infatti, con Warner Bros. Montreal costretta a rinviare Gotham Knights al 2022, alcuni videogiocatori hanno deciso di contattare Jason Schreier per chiedere informazioni in merito al rilascio di God of War Ragnarok (nome in codice), di Halo Infinite e Starfield.

Difatti ad ora i primi due i titoli citati poco sopra sono ufficialmente attesi per l’anno in corso, con Infinite con un’uscita programmata nello specifico per la fine del 2021 e quella del nuovo capitolo di God of War fissata per un generico 2021. Invece riguardo Starfield la questione è un po’ più complicata, con Bethesda che non ha mai comunicato una data di uscita ufficiale, e proprio in tal senso non si è ancora visto il gameplay del gioco, ma alcuni insider molto affidabili continuano a parlare di un rilascio fissato per l’anno in corso.

God-of-War-Ragnarok-Starfield-Halo-Infinite

Fatto questo doveroso preambolo, l’arcinoto giornalista di Bloomberg ha risposto a degli utenti che gli chiedevano informazioni in merito al rilascio di God of War Ragnarok, Halo Infinite e Starfield nel corso del 2021, affermando di fatto con frasi piuttosto schiette ed oneste come non vede tanto semplice un rilascio dei tre titoli durante l’anno in corso.

Prima di lasciarvi ai tweet di Jason Schreier vi ricordiamo che per ora si tratta semplicemente di dichiarazione del giornalista, e proprio in tal senso non è neppure chiaro se sono semplici considerazione del celebre ed affidabile Schreier oppure se ha avuto delle informazioni riservate in anticipo.

Secondo voi quando verranno rilasciati questi tre attesissimi titoli? Ce la faranno ad approdare sul mercato nel corso del 2021? Fateci sapere la vostra con un commento qui sotto!