Game Experience
LIVE

Ghostwire: Tokyo, disponibile ora la nuova Visual Novel Preludio

La visual novel è completamente gratuita!

In vista della sua uscita il 25 marzo, Ghostwire: Tokyo ha ricevuto una visual novel gratuita, disponibile ora su PlayStation. Ghostwire: Tokyo – Prelude, introdurrà i giocatori a KK, il deuteragonista di Ghostwire, e la sua squadra di detective degli spiriti mentre indagano su disturbi paranormali in tutta Tokyo. I giocatori saranno in grado di fare diverse scelte nel corso della visual novel per svelare la storia del mondo di Ghostwire e degli spiriti che lo infestano. Trovate il trailer qui di seguito:

Ghostwire: Tokyo è l’ultimo gioco di Tango Gameworks, sviluppatore di The Evil Within. Il suo trailer di gameplay, elegante ed estremamente inquietante, mostra un mondo invaso da apparizioni che KK deve scacciare con l’aiuto di Akito, l’umano che KK possiede e impregna con un potere soprannaturale di uccidere i fantasmi.

Ghostwire: Tokyo ha fatto scalpore durante il suo annuncio all’E3 2019 a causa al nome spumeggiante del direttore creativo del gioco, Ikumi Nakamura – un veterano del settore che ha lavorato su giochi come Okami, Bayonetta e la serie The Evil Within. Poco dopo la sua presentazione, Nakamura ha lasciato Tango Gameworks per avviare il proprio studio di giochi indie. Ghostwire: Tokyo – Prelude è disponibile ora per gli utenti PlayStation e sarà disponibile sul negozio Epic Games l’8 marzo.

Ghostwire Tokyo

A settembre dell’anno scorso il team di sviluppo giapponese Tango Gameworks ha pubblicato il nuovo trailer di Ghostwire Tokyo, gioco che approderà su PlayStation 5 e PC nel corso di quest’anno. Il nuovo filmato è stato pubblicato nel corso di un PlayStation Showcase e ha mostrato alcune adrenaliniche sequenze sia di gameplay che di intermezzo, con il gioco che mette in mostra una Tokyo incredibilmente efficace ed affascinante.

Il team di Bethesda, l’esclusiva temporale per la console di nuova generazione di Sony Interactive Entertainment e PC approderà sul mercato nella primavera del 2022. Vi ricordiamo inoltre che il rinvio che ha subito il titolo è dovuto al fatto che lo sviluppo di Ghostwire Tokyo ha incontrato non pochi problemi, a causa della pandemia da COVID-19, che ha costretto Tango Gameworks a lavorare principalmente in smartworking viste le tante limitazioni volte ad evitare il contagio del Coronavirus.

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi