Game Experience
LIVE

GeForce RTX 4090 fa volare Cyberpunk 2077 nei test di Digital Foundry

In un video dimostrativo la nuova scheda grafica Geforce RTX 4090 mostra i muscoli, doppiando la velocità della precedente generazione di schede NVIDIA. In tal senso Cyberpunk 2077 è stato usato come test, essendo un gioco particolarmente esigente in termini di risorse impiegate

Digital Foundry è tra le prime ad aver messo le mani sulle nuove schede grafiche GeForce RTX 4090 (basate sulla nuova architettura Ada Lovelace) e aver provato la nuova tecnologia DLSS3. Ricordiamo che NVIDIA ha preso parte alla conferenza GTC (in corso di svolvigmento, 19-22 settembre 2022), annunciando ufficialmente la nuova serie di GPU GeForce RTX 40, con l’azienda che ha rivelato come questa sia progettata per offrire “prestazioni uniche e rivoluzionarie” a giocatori e più in generale anche ai content creator.

Il team di Digital Foundry ha pubblicato un video teaser su Youtube spiegando di aver avuto modo di testare la scheda grafica per un po’ di tempo. Cosa ancora più interessante è data dal fatto che il video ci restituisce delle valutazione di performance che potremmo avere sui nostri hardware.

Cyberpunk 2077 alla prova delle nuove GeForce RTX 4090

Cyberpunk 2077 (che presto riceverà un aggiornamento gratuito e migliorativo del Ray Tracing: Overdrive) è stato testato su una cpu di 12° generazione, Intel Core i9 12900K affiancata ad una GeForce RTX 4090 (presumiamo si tratti di una NVIDIA Founders Edition). Non sappiamo con precisione il numero esatto di frame, ma il gioco è stato fatto girare in 4K come base di riferimento e ha mostrato un miglioramento del 266% delle performance sulle DLSS 2, mentre con le DLSS 3 ha fatto registrare un incremento prestazionale del 411% grazie anche all’inelligenza artificiale delle nuove DLSS.

Cyberpunk 2077 con le nuove GPU GeForce RTX 4090 prendono il volo, raddoppiando la velocità rispetto alla precedente generazione. Pare che le nuove NVIDIA DLSS 3 basate su AI siano l’elemento chiave per incrementare le prestazioni delle nuove schede grafiche e dovrebbero essere presenti esclusivamente sulle GPU NVIDIA RTX 40

Nel video poi è stata confrontata la precedente generazione di schede grafiche, le RTX 3090Ti, utilizzando le DLSS 2 (in Performance Mode) alla risoluzione di 4K. Con questo riferimento, la nuova GeForce RTX 4090 e le DLSS 3 hanno mostrato un incremento del 250% di frame rate.

GeForce RTX Serie 40
la linea minimale delle nuove GeForce RTX 4090

NVIDIA ha affermato che le schede grafiche di nuova generazione, Geforce RTX 4090 e RTX 4080, dovrebbero essere anche in grado di far girare giochi a 60 FPS con una risoluzione di 8K grazie alla nuova implementazione delle DLSS, qualcosa che NVDIA ha provato a ottenere con la serie 3090 per diverso tempo.

Jensen Huang ha descritto le NVIDIA DLSS 3, come la rivoluzione next-gen della tecnologia di grafica neurale Deep Learning Super Sampling partorita dell’azienda, rivolta a giochi e applicazioni creative.

Questa tecnologia è basata direttamente sull’intelligenza artificiale che è di conseguenza capace di generare interi fotogrammi per offrire ai videogiocatori una maggiore velocità di gioco, senza andare quindi ad intaccare le prestazioni della CPU nei giochi e consentendo alla GPU stessa di generare interi fotogrammi in modo assolutamente indipendente.

La tecnologia è in arrivo sui motori di gioco più diffusi al mondo, come Unity e Unreal Engine, e ha ricevuto il supporto di molti dei principali sviluppatori di giochi al mondo, con oltre 35 giochi e app in arrivo.

A quanto pare le NVIDIA DLSS 3 saranno un’esclusiva della serie GPU GeForce RTX 40. Questo è dovuto al fatto che le nuove schede saranno anche equipaggiate con l’Optical Flow Accelerator, che dovrebbe essere una componente chiave delle nuove DLSS, che consente di fare la differenza a livello prestazionale rispetto alla scorsa generazione.

Ovviamente non ci rimane che aspettare ulteriori aggiornamenti da Digital Foundry così da scoprire cosa ci riserva la nuova generazione RTX 4000, prima di provarla definitivamente sui nostri PC.

NVIDIA
un logo NVIDIA
Fonte: wccftech

Articoli correlati

Condividi