Nei mesi scorsi si sono moltiplicate le notizie, decisamente poco positive, che vedevano GameStop, celebre catena di negozi specializzati in videogiochi, versare in una situazione delicata che potrebbe portare al fallimento.

Vista questa crisi quindi è logico pensare che la catena debba reinventarsi per evitate il fallimento, e proprio in tal senso sembra essere in arrivo una vera e propria rivoluzione.

Infarti GameStop ha intenzione di porre freno al calo del 25% registrato alle loro azioni nello scorso trimestre, rendendo i suoi negozi delle «esperienze uniche».

Infatti stringendo una partnership con la compagnia di marketing R/GA, GameStop viola proporre

nuovi metodi per testare i giochi prima di acquistarli, offrendo anche sessioni di gioco competitivo dedicate agli e-sport. Il tutto con location dedicate interamente a software e hardware da retrogaming così da proporre questi nuovi concept per i negozi in alcuni mercati selezionati, così da poter offrire ai giocatori qualcosa di nuovo, siano essi veterani o neofiti, per tutti coloro in cerca di un’esperienza di gaming che vada al di là della console.

Quindi GameStop punta ad offrire tornei locali e del sano retro gaming con tanto di televisori CRT ecc.

Ovviamente bisogna attendere per scoprire se anche i punti vendita in Italia accoglieranno questa rivoluzione oppure no.

A questo punto dunque non ci si deve sorprendere se GameStop nei prossimi mesi sarà di fatto molto diversa dalla catena conosciuta ora.

Continuate a seguirci per scoprire se GameStop riuscirà a superare questa difficile crisi.

Commenti