Game Experience
LIVE

Forza Horizon 5 non esclude nessuno: un ragazzino ci gioca solo con le ginocchia

Forza Horizon 5 è senza alcun dubbio il gioco del momento, nuovo racing game targato Playground Games che nonostante sia sul mercato da una decina di giorni sta macinando numeri imponenti, riuscendo ad infrangere record su record in quel della divisone Xbox.

Il gioco è riuscito a conquistare un cuore speciale all’interno dei cuori e delle menti dei fan (ma anche della stampa specializzata di tutto il mondo considerando l’imponente media voto ottenuta) non soltanto per le sue indiscutibili qualità, tra cui è impossibile non citare un comparto tecnico all’avanguardia ed una mole di contenuti straordinaria, ma anche grazie al suo essere incredibilmente attento alle funzioni di accessibilità.

E proprio in tal senso non possiamo che citare (con una certa gioia, concedetecelo) un nuovo tweet da parte dell’account Everyone Can, associazione che come suggerisce con forza il nome stesso si impegna di rendere il videogioco – e non solo – di tutti, andando a rimuovere le fastidiosissime barriere che allontanano per un motivo o per l’altro una fetta di utenza dal sano divertimento che solo i videogiochi sanno donare.

Il canale Twitter di cui sopra ha pubblicato un nuovo cinguettio dove è andata a complimentarsi con Playground Games per essere riuscita a rendere Forza Horizon 5 un titolo effettivamente accessibile a quanti più videogiocatori possibili, inserendo nel tweet in questione un video che mostra un ragazzino con seri problemi di mobilità essere intento a sfrecciare per le vie del Messico utilizzando solo le sue ginocchia (il gioco è stato donato all’associazione direttamente da Playground). Immagini queste che scaldano il cuore!

Eccovi qui di seguito il messaggio di cui vi abbiamo parlato in questo articolo:

Avevamo sentito quanto fosse accessibile Forza Horizon 5 ma ora possiamo confermarlo che lo è per davvero. Grazie mille a Playground Games per aver donato il gioco al nostro centro, date un’occhiata a questo giocatore che guida con le ginocchia!

Vi segnaliamo che il gioco è pronto ad accogliere anche la lingua dei segni.

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi