Game Experience
LIVE

Fortnite Capitolo 3: come ottenere lo Shield Kegs

Epic Games ha inserito nel gioco un nuovo prezioso oggetto.

Nelle scorse settimane Epic Games ha rilasciato l’atteso Capitolo 3 di Fortnite, cogliendo la preziosa occasione per inserire nel celebre Battle Royale free to play tutta una serie di importanti novità. E tra queste troviamo anche i Web Shooters di Spider-Man ed una nuova meccanica. Oltre a queste cose però il publisher americano ha introdotto proprio in queste ore anche una nuovissima opzione di cura nel gioco.

L’hotfix 19.01 del 4 gennaio ha infatti aggiunto lo Shield Kegs (o Shield Sprinklers) sull’isola del celebre fenomeno culturale. Per chi non li conoscesse, questi possono essere posizionati a terra per cospargere scudi sia sul giocatore che li mette a terra che sui vostri compagni di squadra, mantenendoli al sicuro.

Puoi ottenere uno Shield Keg in Fortnite Capitolo 3 si deve parlare con The Scientist oppure con Lt. John Llama. Entrambi questi NPC i venderanno l’oggetto per 250 lingotti d’oro. Lo scienziato si trova all’estremità nord del Santuario, mentre il tenente John Llama si trova a sud-est di Logjam Lumberyard. In alternativa, è possibile anche trovare Shield Kegs in Chests e Supply Drops sulla mappa.

Questi oggetti possono ripristinare fino a 100 punti di Scudo e anche i propri compagni di squadra possono trarne vantaggio stando vicino allo Shield Sprinkler. Inoltre è possibile buttarlo a terra per avere i propri scudi costantemente riforniti mentre si sta sparando al nemico di turno.

Shield Keg in Fortnite.jpg

E tutti questi vantaggi rendono lo Shield Keg il miglior oggetto di ripristino dello scudo attualmente disponibile all’interno di Fortnite Capitolo 3. Infatti essere in grado di rifornire ripetutamente i vostri scudi mentre si sta subendo il fuoco nemico è molto, molto utile.

Tuttavia è bene sottolineare come questo oggetto possa ripristinare anche lo scudo dei propri nemici una volta posizionato a terra, per cui state attenti quando decidete di utilizzarlo.

Fonte: Charlieintel

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi