Game Experience
LIVE

Elden Ring, qual è il modo migliore per giocarlo su console Next-Gen? Lo svela Digital Foundry!

E la risposta potrebbe sorprendervi!

Il 25 Febbraio 2022 FromSoftware ha permesso a tutti i fan di Elden Ring di poter finalmente varcare i cancelli dell’Interregno, permettendo a tutti i Senzaluce di gettarsi a capofitto in una nuova avventura che promette di essere letteralmente indimenticabile per ogni fan del genere dei Souls Like.

Purtroppo però la nuova opera del team di sviluppo giapponese presenta alcuni problemi di natura tecnica, sia nelle versioni console che in quella per Personal Computer, con Digital Foundry che sta pubblicando in questi giorni tutta una serie di video di analisi dedicati a queste versioni del titolo.

E dopo i video dei giorni scorsi, dedicati nello specifico alla versione per PC, la celebre ed apprezzata redazione inglese ha deciso di pubblicare proprio in queste ore un nuovo filmato di analisi, incentrato questa volta interamente alle versioni per console di nuova generazione di Sony Interactive Entertainment e Microsoft: ci stiamo riferendo nello specifico rispettivamente a PlayStation 5 e ad Xbox Series X ed Xbox Series S.

Digital Foundry ha quindi svelato con questo nuovo video come giocare al meglio Elden Ring su console next gen, precisando sin dall’inizio come tutte e tre le versioni soffrano di alcuni problemi di natura tecnica, in particolar modo per quanto riguarda il framerate.

La nota redazione inglese ha infatti affermato come nonostante gli ultimi aggiornamenti rilasciati in questi giorni da FromSoftware, il titolo continui a presentare dei problemi di framerate in entrambe le modalità grafiche, con la quality mode che permette al gioco di girare ad una risoluzione di 2160p su PS5 ed Xbox Series X, e di 1440p su Series S, mentre invece con la performance mode utilizza uno scaler dinamico.

La risoluzione però scende fino ai 1512p su PlayStation 5 e Xbox Series X, e su Series S a 1008p, nelle scene più concitate e con più elementi a schermo (incidono anche gli effetti atmosferici come la pioggia). Come qualità visiva tutte e tre le versioni sono decisamente vicine tra di loro, con PS5 e Series X che offrono ovviamente un’immagine più pulita e più vicina alla versione PC con dettagli impostati ad Alto/Ultra.

Elden Ring continua ad offrire un framerate ballerino su console next-gen

Riguardo il framerate però i 60 fps stabili sono praticamente assenti sia nella versione PlayStation 5 che Xbox Series X di Elden Ring, con gli FPS che viaggiano costantemente tra i 45 ed i 60 fotogrammi al secondo. Tra le due console è PS5 a godere di un vantaggio, che arriva fino a 10 fps in alcuni casi.

Alla conclusione del video però Digital Foundry risponde alla domanda che dà il nome al filmato stesso: qual è il modo migliore per giocare l’ultima opera di FromSoftware sulle nuove console? E la risposta è presto detta: i possessori di Elden Ring su PS5 possono scaricare la versione PS4, così da godere di un framerate stabile a 60fps, seppur contraddistinta da un comparto tecnico meno ricco di dettagli e con una risoluzione più bassa, mentre invece gli utenti Xbox Series X|S devono sfruttare il Variable Refresh Rate (VRR), per notare meno i cali di fps.

Elden Ring
Fonte: YouTube

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi