Un nuovo oggetto sarà disponibile a partire dal secondo capitolo nel survival horror di casa Techland Dying Light: il rampino.

Tale oggetto verrà reso disponibile in determinati punti di gioco, consentendo al giocatore di muoversi in-game a “mo’ di Spider-Man“.

Il Senior game designer di Techland Bartosz Kulon però – in occasione di un’intervista concessa ai ragazzi di VG247 nella quale ha annunciato l’arrivo in-game di questo comodo oggetto – ha tenuto a specificare come il rampino verrà gestito completamente dalla fisica e andrà ad intaccare il gameplay solamente in minima parte durante le fasi di parkour, aiutanto il videogiocatore. Non sarà quindi possibile abusare di questo oggetto, ne sarà utilizzabile in qualsiasi punto di gioco.

Oltre a questo, Kulon ha annunciato che in Dying Light 2 verranno apportate migliorie riguardo il sistema di rivelamento delle sporgenze, che a suo dire nel primo capitolo è risultato “insufficiente” e “poco realistico”.

Quali sono le vostre aspettative riguardo questo secondo capitolo del franchise? Avete giocato al primo? Come vi è sembrato? Fatecelo sapere nei commenti!

Vi ricordiamo infine che Dying Light 2 è stato recentemente rimandato a data da destinarsi. Dunque, dovremo attendere ancora un po’ di tempo prima di scoprire l’esatta finestra di lancio di questo survival horro.

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le notizie riguardanti le console e i vostri giochi preferiti, Game-eXperience.it è qui per voi!

Acquista su Amazon.it

    Commenti