Game Experience
LIVE

Dungeons & Dragons, è disponibile un sondaggio per “plasmare” il futuro del gioco

Affrettatevi per cambiare il futuro del gioco di ruolo fantasy più famoso al mondo.

In questo articolo segnaliamo un’importante novità rivolta ad ogni fan di Dungeons & Dragons un divertente sondaggio relativo all’ormai celeberrimo D&D, organizzato su scala mondiale e tradotto in diverse lingue, con la community che può in questo modo dire la propria sul gioco di ruolo più famoso al mondo.

Inoltre è bene segnalare come avete ancora poco tempo per potervi partecipare, visto che questo sondaggio è disponibile per ancora pochi giorni, essendo infatti partito dalla giornata del 13 giugno 2022 e che verrà ufficialmente chiuso nel corso della giornata del 19 giugno 2022.

Dungeons & Dragons è protagonista di un nuovo sondaggio, importantissimo per il suo futuro

L’organizzazione ci ha tenuto poi a precisare come i risultati che emergeranno da questo nuovo sondaggio dedicato interamente a Dungeons & Dragons non verranno pubblicati, ma contribuiranno a “plasmare” il futuro di D&D prendendo ispirazione dalle risposte dei fan, questo ovviamente grazie al loro prezioso intervento, con commenti e pareri che verranno presi fortemente presi in considerazione da chi di dovere.

A questo punto non perdete altro tempo e cliccate qui per partecipare al sondaggio!

Archiviata questa importante novità, vi ricordiamo per chi non lo conoscesse che Dungeons & Dragons, comunemente abbreviato come D&D, è un gioco di ruolo fantasy creato da Dave Arneson e Gary Gygax ormai un bel po’ di anni fa, precisamente in quel del mese di gennaio del 1974 presso la Tactical Studies Rules, azienda che poi è stata acquisita da Hasbro.

D&D è diventato negli anni un vero e proprio fenomeno culturale, essendo citato per esempio a più riprese nella serie TV di grandissimo successo Stranger Things, contando circa 20 milioni di giocatori in tutto il mondo, traduzioni in molte lingue e oltre 1 miliardo di dollari di vendite di manuali e accessori fino al 2004.

Dungeons-Dragons

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi