Game Experience
LIVE

Destiny 2 e l’evento crossover con Halo, piovono in rete altre conferme

Anche Forbes suggerisce l'arrivo dell'evento crossover tra i due giochi.

Da un po’ di giorni a questa parte stanno circolando sul web tutta una serie di rumor ed indiscrezioni varie che vogliono Microsoft e Bungie essere pronte a collaborare con un nuovo evento dedicato a Destiny e ad Halo, due serie che per ovvi motivi sono profondamente legate tra di loro.

Infatti ricordiamo che l’evento reveal de la Regina dei Sussurri di Destiny 2 è in programma nello specifico il 24 agosto 2021, lo stesso giorno del lancio della stagione 15, data questa in cui andrà in scena anche la conferenza Xbox della Gamescom 2021, in programma sempre il 24 Agosto 2021 alle ore 13:00 ET.

Ed è proprio questo elemento, per molti frutto semplicemente della casualità, che andrebbe ad avvalorare ulteriormente le voci che vogliono il colosso amercano e Bungie essere in procinto di annunciare un evento crossover tra Destiny 2 ed Halo, così da celebrare come si deve il trentesimo anniversario della serie con protagonista Master Chief.

Tra questi troviamo anche un collega di Forbes che inoltre vede in arrivo Destiny 2 anche su Xbox Game Pass per PC. Inoltre segnaliamo come secondo varie indiscrezioni emerse in rete sia in arrivo un pacchetto 30th Anniversary, che probabilmente verrà rilasciato il 21 dicembre 2021 e che dovrebbe includere ben 4 mappe PvP: 2 mappe inedite e 2 di Destiny 1, una nuovissima modalità PvP con sole armi (nessuna abilità) intitolato “Hardware”. Per il crossover Destiny/Halo, di seguito è riportato l’elenco delle cose menzionate nel documento:

  • Armi
  • Fucile da cecchino pesante (Esotica)
  • Martello gravitazionale (Esotica)
  • Pistola Magnum CE (leggendaria)
  • Battle Rifle (leggendaria)
  • Set di armature a tema Halo
  • Cacciatore: ODST
  • Tiano: Reach Spartan
  • Stregone: Arbiter
  • 2 missioni segrete (entrambe a tema Halo)

Ovviamente prendete il tutto con le pinze in attesa di comunicazioni ufficiali in merito che dovrebbero, nel caso, non essere troppo lontane.

Fonte: Forbes

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi