Game Experience
LIVE

Demon’s Souls Remake ha venduto 1,4 milioni di copie su PS5

Boletaria ha accolto molti viaggiatori ormai dispersi e senza anima.

Nel corso di questa giornata di fine settembre 2021, Sony Interactive Entertainment ha annunciato ufficialmente l’acquisizione di Bluepoint Games, team di sviluppo a cui dobbiamo tra gli altri il remake recente e piuttosto apprezzato di Demon’s Souls per PlayStation 5.

Per annunciare questa importante acquisizione il colosso giapponese ha inviato un comunicato stampa ufficiale ad alcuni portali online americani, come IGN.com, dove ha rivelato che Demon’s Souls Remake è riuscito a vendere 1,4 milioni di copie dopo il lancio avvenuto in tutti i principali mercati del mondo nel corso della giornata del 12 novembre 2020.

Questi numeri non sono altissimi se consideriamo quelli di Spider-Man: Miles Morales, che ha raggiunto le 6,5 milioni di copie vendute in tutto il mondo tenendo ovviamente conto anche delle unità vendute su PlayStation 4, oppure di Ratchet and Clank: Rift Apart che è riuscito a raggiungere le 1,1 milioni di copie vendute in poco più di un mese, solo su PlayStation 5.

Ovviamente però c’è da tenere in considerazione che nel caso di Demon’s Souls Remake si tratta di un gioco che è approdato in esclusiva su PlayStation 5, console che conta circa 11 milioni di unità vendute in tutto il mondo, a differenza di Spider-Man: Miles Morales che è approdato anche su PS4 forte di oltre 115 milioni di unità piazzate nel mondo intero.

Invece nel confronto con Ratchet and Clank: Rift Apart si tratta di un gioco quest’ultimo appartenente ad una serie molto nota ed apprezzata da una nutrita fetta di giocatori, anche da un pubblico più giovane oppure da chi non apprezza titoli molto impegnativi, cosa invece per nulla uguale con il remake sviluppato da Bluepoint Games.

Alla fine possiamo quindi affermare, senza timore di smentita, che in quel di Boletaria sono giunti molti viandanti disperati ed afflitti dalla disperazione dallo scorso mese di novembre ad ora, con la loro anima che mai come in questo caso ha iniziato a vacillare.

Fonte: IGN.com

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi