Game Experience
LIVE

Death Stranding: Director’s Cut – Trasferire i salvataggi da PS4 a PS5 è ancora una volta cervellotico

Si devono avere entrambe le versioni del gioco installate sulla console.

Quest’oggi è una giornata a dir poco importante per tutti i fan in attesa di poter mettere le mani su Death Stranding: Director’s Cut, con la stampa specializzata prima e Digital Foundry poi che hanno pubblicato le proprie recensioni.

Ovviamente anche questa nuova versione di Death Stranding offre la possibilità di trasferire i salvataggi da PS4 a PS5, ma anche questa volta si tratta di un sistema non proriamente semplicissimo ed immediato. Difatti in questo caso per trasferire i dati tra le due console di Sony Interactive Entertainment è necessario avere installato su PlayStation 5 entrambe le versioni del gioco di Hideo Kojima.

Fatto questo quindi è necessario avvirare la versione PS4, recarsi in prossimità di un terminale per le consegne, premere il tasto Start e selezionare il menù di sistema. A questo punto è necessario selezionare “Esporta dati di salvataggio“, premete OK e quindi effettuate il trasferimento dei vostri dati di salvataggio sul cloud.

Ora è quindi necessario avviare la versione PS5 di Stranding: Director’s Cut e selezionare l’opzione presente nel menù principale dedicata al caricamento dei file di salvataggio da PlayStation 4 a PlayStation 5. Selezionate il file che intendete “convertire” in versione next gen e poi scaricatelo dal server. Ma badate bene che facendo questo il file in questione verrà cancellato dal cloud, con la conseguenza che l’operazione in questione non sarà più ripetibile.

Fatto questo potrete continuare il vostro viaggio alle prese con degli Stati Uniti da ricollegare con Sam Porter Bridges, ottenendo inoltre tutti i Trofei che avete già conquistato nella versione PlayStation 4 di Death Stranding.

Inoltre c’è da segnalare in questo caso un nuovo fatto non propriamente positivo: stando a quanto dichiarato da Digital Foundry non è possibile avviare il trasferimento del file di salvataggio da PS4 qualora si abbiano ancora delle consegne da effettuare. Il problema è che alcune di esse possono essere cancellate in un attimo, mentre altre devono essere per forza portare a termine.

Ricordiamo infine che l’upgrade di Death Stranding: Director’s Cut dalla versione PS4 costa 9,99 euro.

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi