Game Experience
LIVE

Dead Space Remake, molti utenti Console irritati dal prezzo pieno di 80 euro

Dead Space Remake non è ancora uscito, ma fa già discutere, in questo caso per il prezzo di lancio. Per alcuni il prezzo pieno è troppo

Sono ormai aperti i pre-ordini per Dead Space remake, il tanto atteso rifacimento del gioco survival horror di EA, e dalle pagine dedicate degli store abbiamo verificato che verrà venduto a 80 euro su PlayStation 5 e Xbox Series X|S, mentre lo stesso gioco sarà venduto a circa 60 euro su Steam.

Dead Space uscirà il 27 gennaio 2023 su tutte le piattaforma e nel frattempo alcuni estimatori del gioco però si domando quanto sia corretto quel prezzo pieno per un gioco che è “solo” un remake e sia corretta quella forbice di prezzo tra la versione console e quella PC.

Con l’avvicinarsi della pubblicazione di Dead Space Remake aumenta anche la tensione in merito al rifacimento di EA. Stavolta a far discutere è il prezzo console e la differenza di prezzo rispetto alla controparte PC

Un fan ha scritto così su Twitter come riportato da Eurogamer.net,

Il remake di Dead Space è stupendo ma, lo ripeto, non lo acquisterò per $70, aspetterò che il prezzo cali un po’

Un altro fan ha glissato così sulla differenza tra la differenza di prezzo tra console e PC,

Quindi il remake di Dead Space costa £70 su console ma £50 su PC. Il gaming su console è un’enorme imbroglio!

Diversamente un fan giudica la cosa in modo diverso,

Alcune persone si mostrano arrabbiate per il prezzo pieno di Dead Space a $70. Avrei preferito che fosse di $60 ma il fatto è che c’è il doppiaggio di un attore, vi sono nuove side quest, nuovi personaggi, un nuovo gameplay… Per me questo è un RIFACIMENTO TOTALE. Sono felice di pagare quel prezzo!

Noi invece non possiamo fare altro che raccontarvi, anche nelle parole degli sviluppatori cosa sia Dead Space Remake e di cosa includa, in modo che ognuno possa prendere l’eventuale decisione di acquisto in modo ponderato, così da evitare recriminazioni post. In tal senso vi lasciamo alle parole degli sviluppatori.

In particolare il Senior Producer Ducharme di Motive Studio ha tenuto a precisare che,

Per prima cosa noi abbiamo intenzione di onorare l’originale. Guardiamo al primo Dead Space con massimo rispetto. Di conseguenza le fondamenta del gioco saranno le stesse. Allo stesso tempo però introdurremo dei miglioramenti in modo da rendere l’esperienza entusiasmante sia per i veterani del gioco, sia per quelli nuovi.

Stiamo creando il gioco come un unico piano sequenza. Dal momento in cui inizi a giocarci al momento che lo finisci, non ci saranno tagli delle inquadrature o scene di caricamento, ameno che il giocatore muoia

il direttore creativo Roman Campos-Oriola di Motive Studio ha dichiarato quanto segue,

Stiamo creando il gioco come un unico piano sequenza. Dal momento in cui inizi a giocarci al momento che lo finisci, non ci saranno tagli delle inquadrature o scene di caricamento, ameno che il giocatore muoia

Abbiamo fatto in modo che l’intera storia e la lore dell’universo di Dead Space si evolvesse in base anche a quello successo dopo il primo episodio. Per esempio abbiamo dato una voce Isacc, come accade in Dead Space 2 e Dead Space 3. E alcuni personaggi che erano più che altro secondari, che apparivano solo negli audio log, come Dr. Cross, adesso hanno più spazio, prendendosi la scena.

Vi ricordiamo che Dead Space remake è un gioco appartenente al genere dei survival horror sviluppato da Motive Studio e pubblicato da Electronic Arts. Si tratta di un remake del gioco del 2008 sviluppato invece da EA Redwood Shores ed è in pubblicazione il 27 gennaio 2023 per PlayStation 5, PC e Xbox Series X/S.

Dead Space Remake
Fonte: eurogamer.net

Articoli correlati

Condividi