Game Experience
LIVE

Dead Space Remake è stato affidato al game director di Assassin’s Creed Valhalla

Eric Baptizat sta guidando il progetto.

Nei giorni scorsi Electronic Arts ha annunciato il Remake di Dead Space nel corso dell’EA Play Live 2021, attesissimo gioco questo che potrà contare su un team di sviluppo formato da figure piuttosto note ed apprezzate all’interno del mondo dei videogiochi.

Proprio in tal senso infatti in queste ore sono state confermate le tante voci che hanno inondato la rete all’inizio di questo anno e che volevano Eric Baptizat, un veterano di Ubisoft che ha lavorato presso l’azienda francese per ben 16 anni, aver lasciato il colosso per unirsi ad EA Motive.

Quindì sì, adesso possiamo finalmente mettere la parola fine a questa storia, con il profilo LinkedIn di Baptizat che recita a chiare lettere quanto segue: “game director di Dead Space“. Per chi non lo conoscesse, Eric Baptizat è stato game director di Assassin’s Creed Valhalla e lead game designer di Black Flag, Unity ed infine Origins. Insomma uno sviluppatore a cui dobbiamo tanti capitoli molto apprezzati da critica e pubblico ed appartenenti alla celebre saga con protagonista l’eterna lotta da Assassini e Templari.

Baptizat è stato poi lead designer anche di Shaun White Skateboarding e Surf’s Up. Il team di EA Motive che lavora su Dead Space include alcuni altri ex membri dello staff Ubisoft, tra cui il direttore creativo Roman Campos-Oriola (For Honor) e il produttore senior Philippe Ducharme (Watch Dogs Legion). Il team include poi anche l’art director Michael Yazijian, che ha ricoperto lo stesso ruolo in Dead Space 2, e inoltre Dino Ignacio, che ha ricoperto il ruolo di designer dell’interfaccia utente di tutti e tre i capitoli originali, ora agisce in qualità di consulente. È stato inoltre confermato che diversi ex membri dello staff di BioWare stanno lavorando anche sul remake di Dead Space.

Cliccate al seguente link per gustarvi il trailer di presentazione del remake del gioco.

Questo Remake del primo capitolo della serie è in arrivo esclusiva su console di nuova generazione, quindi PlayStation 5, Xbox Series X, Xbox Series S ed infine su PC

Fonte: PCgamer

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi