In occasione dell’evento Gamescom 2019 di Colonia, CD Projekt RED ha condiviso ulteriori informazioni sull’attesissimo Cyberpunk 2077, parlando più precisamente delle dimensioni della regione di gioco.

Richard Borzymowski dello studio di sviluppo ha così spiegato che la mappa del videogioco futuristico sarà leggermente più piccola di quella di The Witcher 3, ma soltanto per quanto riguarda la superfice in termini di chilometri quadrati.

Infatti, la mappa avrà un suo punto forte rispetto al videogioco precedente del team polacco, cioè una forte corposità di contenuti, un buon numero di luoghi interni e uno sviluppo in verticale della città; dunque un controbilanciamento eventualmente niente male.

Lo sviluppatore ribadisce infatti come le immense distese di The Witcher 3: Wild Hunt siano state rimpiazzate dalle strade di città e i suoi palazzi, rendendo la mappa di gioco particolamente densa.

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Segnaliamo in aggiunta sei nuovi screenshot dedicati al titolo in questione, pubblicati dalla software house tramite il loro canale Twitter ufficiale e riportati esattamente qui sotto.

Ricordiamo che Cyberpunk 2077 sarà disponibile all’acquisto a partire dal 16 aprile 2020 per le piattaforme PC Microsoft Windows, PlayStation 4 e Xbox One, con supporto alle console di metà generazione PlayStation 4 Pro e Xbox One X.

Commenti