Game Experience
LIVE

Cyberpunk 2077, la mod VR “dovrebbe uscire a gennaio”, afferma il creatore

La mod VR dovrebbe uscire ad inizio anno prossimo

Il modder dietro le mod R.E.A.L. VR per GTA V e Red Dead Redemption 2 sta ora lavorando per portare Cyberpunk 2077 alla realtà virtuale. E con un po’ di fortuna, dovrebbe uscire presto (sempre che non venga annullata dallo stato di del gioco).

A seguito di un sondaggio sulla pagina Patreon del modder Luke Ross che chiedeva quali giochi i suoi sostenitori avrebbero voluto vederlo lavorare in futuro, Cyberpunk 2077 è risultato in cima. La redazione di PC Gamer ha chiesto a Ross se questo significa che Cyberpunk 2077 è il prossimo sul blocco del modding VR. Il modder ha confermato che è così, e ha anche dato una data di rilascio: “Se nulla va storto, direi che dovrebbe uscire a gennaio”, mi ha detto.

Ross ha spiegato che mentre il REDengine 4 di Cyberpunk non è più o meno VR-friendly di altri motori, ci sono alcune cose presenti in Cyberpunk 2077 che dovrebbero facilitare il processo. Ecco le sue parole:

“Un grande vantaggio di CP2077 è che è già giocato in prima persona, il che è molto buono per l’immersività in VR, a differenza per esempio della Trilogia di Mafia [che ha anche portato in VR] dove ho dovuto implementare la mia telecamera in ‘finta prima persona’.”

Cyberpunk 2077 (3)

Ciò che è unico nelle mod di Ross è che utilizza un vero e proprio motore (un “VR injection framework”) per trasformare i giochi in VR. Deve ancora fare un sacco di lavoro per far funzionare titoli specifici con il framework, ma il suo intero setup gli permette di produrre mod VR a una velocità impressionante.

“Ora che il mio framework di modding si sta avvicinando a un certo livello di maturità, posso probabilmente rilasciare un gioco al mese (in media). Naturalmente questo dipende dalle sfide specifiche che ogni gioco pone, e c’è sempre la possibilità che un certo gioco risulti non essere moddabile a causa di qualche problema imprevisto”.

Anche se Ross ammette che l’instabilità del gioco e la lentezza di CD Projekt Red nel rilascio di grandi aggiornamenti sono un problema importante e la ragione per cui non ha ancora moddato il gioco, rimane speranzoso di far uscire presto la sua mod VR – anche prima del prossimo “grande aggiornamento” del titolo.

Fonte: PC Gamer

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi