NOTIZIE

Cyberpunk 2077: Community stanca delle patch correttive, vogliono i DLC

I DLC promessi mesi orsono tardano ad arrivare in favore di continue patch correttive

Cyberpunk 2077 si è recentemente aggiornato con l’update 1.23, ennesima dimostrazione di come il team di CD Projekt RED sia risoluto ad aggiustare le cose. Infatti l’update in questione è sostanzialmente una raccolta di bug fix, mirati a rendere più pulita e scorrevole l’esperienza di gioco, specie sulle console old-gen funestate ancora da grossi problemi. Sebbene sia apprezzabile l’impegno impiegato nell’aggiustare il gioco, c’è tuttavia una fetta della comunità di gioco stanca di aspettare i DLC gratuiti promessi in passato, già da prima del lancio.

Cyberpunk-2077-1.23

C’è anche chi lamenta la mancanza di alcune feature promesse nel corso della campagna di marketing di Cyberpunk 2077, e molti hanno il timore che queste potrebbero arrivare solo tra molti mesi, se non addirittura anni – o, peggio, mai. “Sei mesi di bugfix e nulla di sostanzioso. […] il mio sogno di giocare a qualcosa di perlomeno vicino alla visione originale del gioco… è sfumato”, scrive l’utente Dread_Sovereign sul forum ufficiale del titolo CD Projekt RED. Un messaggio che calca lo spirito di molti altri messaggi condivisi anche sulla subreddit del gioco.

Non si può negare che la sistemazione di Cyberpunk 2077 stia effettivamente richiedendo molto tempo, e che spesso le patch correttive sortiscono un effetto inferiore a quello sperato. Va anche però precisato come la comunità di gioco (di ogni gioco) sappia essere lunatica a volta: se effettivamente i DLC fossero stati rilasciati, oggi sarei qui a scrivere un articolo su chi si lamenta del fatto che nonostante le condizioni del gioco il team di sviluppo si preoccupa di rilasciare nuovi contenuti; è già accaduto in passato con altri titoli.

Chi si scaglia con furore su CD Projekt RED dovrebbe concedergli almeno lo spazio di respirare: il gioco necessità indubbiamente notevoli aggiustamenti, e speriamo questo arrivino con efficacia il prima possibile, accompagnati magari dal ponderato rilascio di qualche DLC e, perché no, il tanto promesso upgrade next-gen di Cyberpunk 2077. Vedremo come svilupperà la situazione nel corso dei prossimi mesi.