NOTIZIE

Call of Duty Warzone: un hacker “amichevole” sta portando molti giocatori al livello 1000 con tutte le skin delle armi sbloccate

Un hacker "amichevole" sta portando molti giocatori di Warzoneal livello 1000 con tutte le skin delle armi sbloccate

Non è un’esagerazione dire che la community di Call of Duty, come tutte le altre, non amano gli hacker, questo perchè non è divertente competere contro persone che utilizzano un vantaggio sleale con l’obiettivo di rovinare le partite altrui. Warzone è stato colpito da numerosi bug, in grado di dare vantaggi ai giocatori, e da hacker che utilizzano wallhack, aimbot e altri trucchi per dominare nel battle royale. Nonostante questo però, sono state segnalate da alcuni giocatori anche azioni di hacker benefattori; questi, che sono stati a lungo in grado di sbloccare tutto da soli all’interno del gioco, ma ora stanno sbloccando tutte le ricompense per i giocatori nelle loro lobby, facendoli arrivare al livello 1000 del gioco e sbloccando le skin di tutte le armi, compresa la Dark Matter.

Come puoi vedere nella clip di Biffle, si muove casualmente mentre una serie di risultati e sblocco di mimetiche iniziano ad arrivare sull’interfaccia. Ciò ha continuato ad andare avanti, costringendolo alla fine a ritirarsi dalla partita poiché il suo schermo era semplicemente coperto da tutti questi premi. Una volta nella lobby, si rese conto di aver sbloccato tutte le armi, tutte le mimetiche e di aver raggiunto il livello 1.000. Nella partita successiva è successa la stessa identica cosa al suo compagno di squadra, SuperEvan. Ancora più di recente, lo streamer dei FaZe NICKMERCS ha ottenuto l’hack in diretta in streaming, mentre stava giocando con TimTheTatMan e Cloakzy. Non aveva idea di cosa stesse succedendo, ma la chat lo ha avvisato e così ha notato di aver sbloccato all’istante la mimetica Dark Matter.

Al momento, la teoria prevalente è che si tratti di un vecchio hack di CoD che ora è stato riproposto per Warzone con la possibilità di hackerare gli account di altri giocatori. Alcuni credono che sia legato alle recenti prove gratuite delle cheat company , ma è tutto molto poco chiaro. Nel complesso, sembra un hack positivo, in stile Robin Hood, che fa desiderare alle persone di essere benedetti da qualche hacker benevolo. In tal caso, molto probabilmente questo hack verrà bloccato da Activision, anche se al momento gli sviluppatori non hanno dichiarato nulla a riguardo. Rimaniamo quindi in attesa di ulteriori sviluppi.

Ricordiamo che Call of Duty: Warzone Stagione 4 è disponible gratuitamente per PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S e PC.

Call of Duty: Warzone Destruction of Verdansk Plagued by Long Wait Times -  eSports Smarties