Game Experience
LIVE

Call of Duty Warzone, Terminator sbarca nel battle royale

Arriva Terminator!

Dopo la battaglia tra King Kong e Godzilla della scorsa stagione, il battle royale di punta di Activision Call of Duty Warzone diventa ancora più stravagante con l’apparizione di Terminator. Inoltre, c’è l’imbarazzo della scelta: la quarta stagione di Call of Duty Warzone offre la possibilità di giocare nei panni dell’originale T-800 o del suo successore T-1000.

Terminator in Call of Duty Warzone

I due Terminator non sono venduti in bundle insieme, ma, al contrario, in pacchetti separati a tempo limitato. Nel post sul blog di Call of Duty si lascia intendere che ci saranno altre novità per Call of Duty Warzone , forse una modalità di gioco a tema che verrà rilasciata nel corso della stagione.

Non è la prima volta che Call of Duty “ospita” personaggi a tema anni ’80. Già in Call of Duty: Black Ops Cold War, John McClane e John Rambo di Die Hard hanno fatto un cameo. Molti nella community sospettano che, come le orde di giocatori che vestono i panni di John McClane, vedremo molti Terminator nella zona di guerra.

Non è inoltre la prima volta che Terminator fa la sua comparsa in un battle royale. A gennaio dell’anno scorso è apparso anche in Fortnite. In effetti, è la prima volta che vediamo lo stesso personaggio apparire in entrambi i giochi.

Call of Duty Warzone

Poco tempo fa, gli azionisti di Activision Blizzard hanno votato per la pubblicazione del rapporto annuale su abusi, molestie e discriminazioni, cosa che la società ha dichiarato di voler “prendere in considerazione“. Il consiglio di amministrazione di Activision Blizzard ha anche votato per la rielezione del controverso capo Bobby Kotick, nonostante gli sforzi per estromettere gli attuali membri del consiglio da parte di un piccolo gruppo di azionisti. Se siete interessati a scoprire di più sulla difficile situazione in casa Activision, vi invitiamo a leggere il nostro recap, che potete trovare a questo link.

Fonte: Call of Duty

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi