XBOX

Bloober Team: gli autori di The Medium non vogliono più essere acquisiti

Dopo aver parlato con una dozzina di potenziali acquirenti, Bloober Team molla il tentativo esprimendo diverse criticità.

Alla fine di tutta la storia, il Bloober Team ha deciso di non essere più interessato nel farsi acquisire da una compagnia più grande, abbandonando così le negoziazioni cominciate l’anno scorso nei confronti di vari potenziali compratori.

Il team di sviluppo polacco ha di recente lanciato The Medium sulle piattaforme PC Windows 10 e su Xbox Series X|S come esclusiva console, grazie a una buona partnership con Microsoft. Da questa particolare partnership in molti hanno ipotizzato un’eventuale acquisizione del team indipendente da parte del colosso di Redmond.

Come riportato dal portale Bankier.pl, lo studio polacco non è nemmeno interessato ad alcuna fusione aziendale e cercherà di trovare una cooperazione strategica con una delle entità dell’industria, piuttosto che vendere la maggioranza delle proprie azioni.

The Medium

Ricordiamo infatti che lo scorso giugno, Bloober Team aveva dichiarato di aver trovato una dozzina di compagnie interessate all’acquisizione, portando avanti con loro alcuni dialoghi nel corso dei mesi successivi. Non sono stati rivelati dettagli particolarmente specifici, ma tra queste compagnie tre si trovavano negli USA, due in Polonia e una nel Regno Unito.

Il recente report di Bankier, tuttavia, ha rivelato che la software house non è più interessata alla sua vendita dopo tutte queste negoziazioni, per via di “un alto rischio di perdere i suoi obiettivi posti strategicamente“.

Alla luce di quanto contrattato con le diverse compagnie, viene spiegato, un caso simile “sarebbe incompatibile con la cultura della nostra organizzazione e limiterebbe significativamente il potenziale di crescita del valore della nostra compagnia nei prossimi anni, specialmente tenendo conto dei progetti già pianificati“.

The Medium

Invece di tutto questo, la dirigenza di Bloober Team avrebbe dichiarato che attualmente ci sarebbero abbastanza soldi da spendere al fine di investire in altre compagnie, migliorando i propri giochi.

“Piu che altro, la compagnia ha attualmente delle risorse finanziarie tali da poter investire nell’aumentare il proprio valore. In relazione a questo, il consiglio di amministrazione della compagnia sta considerando di investire in altre aziende, in modo da aumentale la produzione e la capacità di vendita.”