Game Experience
LIVE

Battlefield 2042 in caduta libera, migliaia le recensioni negative su Steam

Gli utenti si lamentano a gran voce dello stato del gioco

Battlefield 2042 è stato lanciato per tutte le versioni soltanto nella giornata del 19 novembre, ma ha già ricevuto migliaia di recensioni negative su Steam da giocatori che sono scontenti di diversi elementi del gioco. Un rapido sguardo alle recensioni di Steam di Battlefield 2042 suggerisce che la community non è affatto soddisfatta dello stato attuale dello sparatutto.

La recensione più importante avverte i giocatori di “non comprare Battlefield 2042“, ed elenca molte caratteristiche che sarebbero mancanti nel gioco. Un’altra definisce Battlefield 2042 un “gran pasticcio rotto” e una “enorme delusione“, poi continua a ripetere i reclami che altri membri della community hanno sollevato riguardo ai problemi di lag del server e di rubber-banding.

Diversi altri problemi sono stati evidenziati dalle recensioni. Eccovi qui si seguito le assenze che stanno facendo maggiormente rumore in quel del web:

  • Non è presente alcuna classifica globale.
  • Non c’è una lobby persistente.
  • Sono presenti poche modalità di gioco standard, come il deathmatch a squadre.
  • Sono presenti meno tipologie di veicoli all’interno di 2042 a differenza degli altri capitoli.
  • Non è presente alcun browser server standard.
  • Le armi selezionabili sono attualmente poche, ovviamente confrontando l’arsenale a disposizione con i precedenti capitoli della serie.
  • Non vi è presenza di un veicolo di trasporto simile agli ATV.
  • Sono presenti molti problemi tecnici, come meno controllo e opzioni di ottimizzazione dell’interfaccia utente, con un supporto insoddisfacente per monitor ultrawide.
  • Si segnalano dei problemi con la mira assistita su console.
Battlefield-2042

Cliccate al seguente link per leggere la nostra recensione del gioco.

Vi ricordiamo che Battlefield 2042 è acquistabile anche nella Gold e nella Ultimate Edition, rispettivamente al prezzo consigliato di 89,99 Euro e 109,99 Euro, mentre la versione standard è disponibile in tutto il Mondo dal 19 Novembre 2021 su PlayStation 4, PlayStation 5, le console della famiglia Xbox One, le nuove Xbox Series X e Series S ed infine anche su PC, al prezzo standard ovviamente.

Fonte: NME

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi