Image default
MOBILE NOTIZIE

Arrestato uno studente per aver minacciato di far esplodere la sede di Konami

Nei giorni scorsi la polizia giapponese ha arrestato a Tokyo uno studente liceale. Il motivo di questo arresto? Aver minacciato di far saltare in aria la sede principale di Konami, coinvolgendo nell’esplosione di una bomba tutti i suoi impiegati.

I giornali locali hanno quindi riportato la notizia, rivelando alcune informazioni inedite sul particolare accaduto.

Difatti questo ragazzo di sedici anni avrebbe scritto queste minacce nella sezione delle recensioni di un app store online riguardanti PES Mobile

Farò saltare il quartier generale di Konami. Ucciderò tutte le persone che lavorano in Konami” è il lapidario e bruttissimo messaggio lasciato dallo studente.

Il ragazzo ha comunque confessato tutto alla polizia, ammettendo di aver scritto cose così orribili a causa di un bug di PES Mobile che gli ha fatto perdere una partita online.

A questo punto non ci resta che attendere maggiori sviluppi su questa faccenda, così da vedere quale punizione riceverà lo studente, se una multa oppure dei giorni in gattabuia.

Related posts

Caricamento...