NOTIZIE

Anche Steam Deck deve arrendersi alla terribile morsa dei bagarini

Il web si è già riempito di pre-order in vendita a prezzo maggiorato.

Questi giorni sono letteralmente dominati dall’annuncio a sorpresa di Steam Deck da parte di Valve, nuova console portatile che è nata con l’obiettivo di andare a portare nelle mani di tutti i giocatori nel mondo l’intera libreria di titoli disponibili su Steam (ma in tal senso sono sorte delle perplessità), celebre store digitale per PC di proprietà sempre della casa che ha partorito quel capolavoro senza tempo che risponde al nome di Half Life.

Dopo l’annuncio andato in scena nel corso della giornata di ieri, Valve ha deciso di aprire proprio in questi minuti i pre order della nuova console Deck, premunendosi però di andare a mettere alcuni limiti volti a cercare di evitare che anche in questo caso i bagarini potessero mettere letteralmente i bastoni tra le ruote a tutti i giocatori normali (chi vuole comprare la console semplicemente per divertirsi).

Difatti per chi non lo sapesse da un po’ di tempo a questa parte, complice la terribile pandemia da COVID-19 e quindi alla conseguente e serissima crisi dei semiconduttori che ricordiamo ha letteralmente messo in ginocchio la produzione di nuovi dispositivi tecnologici, i cosiddetti scalper hanno deciso di prendere d’assalto le poche unità dei nuovi dispositivi messe in vendita, soffiando letteralmente l’oggetto del desiderio di turno dei fan con lo scopo poi di rivenderlo a prezzo incredibilmente maggiorato.

Ebbene sì, nonostante i vari sforzi di Valve nel cercare di evitare il fenomeno dei bagarini, ecco che anche con Steam Deck gli scalper sono riusciti a mettere le mani su alcune unità messe in vendite dall’azienda di Steam, preordinando la nuova console portatile per poi metterla subito in vendita a prezzo maggiorato su eBay e simili.

Infatti come segnalato prontamente da PCMR, dalle 19:00 orario italiano dove Valve ha aperto i preordini di Steam Deck, il web già si è riempito di prenotazioni a prezzo maggiorato, con inserzioni che raggiungono anche i 2.500 dollari.