NOTIZIE

Alan Wake 2: Remedy starebbe sviluppando il gioco con Epic Games, secondo Grubb

L'insider alimenta le speranze dei fan circa lo sviluppo del gioco.

Da un po’ di tempo a questa parte si susseguono in rete non poche indiscrezione, leak e suggerimenti vari che vogliono Remedy Entertainment alle prese con lo sviluppo di Alan Wake 2, uno dei giochi più apprezzati dalla critica specializzata e dal pubblico di tutto il mondo.

Ebbene proprio in questi minuti è tornato alla carica il buon Jeff Grubb, giornalista di Venture Beat nonché noto insider che più e più volte nei mesi scorsi ha anticipato correttamente informazioni riservate. Ebbene secondo l’apprezzato Grubb, Remedy starebbe già sviluppando l’attesissimo sequel in collaborazione Epic Games.

Qui sotto trovate le brevi ma concise dichiarazioni dell’insider che sembrano nascondere una convinzione davvero importante circa lo sviluppo già avviato dell’attesissimo sequel di Alan Wake:

“Comunque ve lo dico ragazzi, ho sentito che i ragazzi di Remedy sono già alle prese con lo sviluppo di Alan Wake 2 in collaborazione con Epic Games”

alan-wake

Questa frase proviene dall’ultima diretta di Jeff Grubb, occasione utile per sganciare questa vera e propria bomba che ha fatto rapidamente fatto il giro del web, com’era lecito attendersi. Secondo l’affidabile Grubb quindi Remedy starebbe già sviluppando Alan Wake 2 grazie all’accordo di collaborazione siglato con Epic Games nel 2020.

Se tutto ciò fosse vero, il gioco con protagonista il celebre scrittore approderebbe su console di nuova generazione, PlayStation 5 ed Xbox Series X|S oltre che su PC, ovviamente in esclusiva per l’Epic Store.

Per chi non conoscesse bene Jeff Grubb, vi ribadiamo come questo sia uno degli insider più affidabili in piazza, riuscendo infatti anche ad anticipare correttamente la speciale tavola rotonda di Microsoft organizzata per celebrare l’acquisizione di Bethesda. Ovviamente nonostante la buona fama di cui gode l’insider, vi ribadiamo come questo articolo sia comunque da considerarsi un semplice rumor, per cui continuate a seguirci per non perdervi le ulteriori novità in arrivo nei prossimi giorni.