Game Experience
LIVE

Activision Blizzard: gli investitori si scagliano contro il CEO perché guadagna troppo

In queste ore Activision Blizzard è tornata al centro di accese critiche da parte dei propri azionisti, il tutto a causa dello stipendio di Bobby Kotick.

Difatti il portale online VG24/7.com ha pubblicato un nuovo articolo dove è possibile vedere i documenti, presentati alla US Securities and Exchange Commission dalla CtW Investment Group, uno dei finanziatori del publisher dove sostanzialmente si accusa l’uomo di avere uno stipendio davvero troppo alto.

Dieter Waizenegger ha infatti dichiarato:

non è chiaro come mai Activision Blizzard abbia sempre permesso al suo CEO di guadagnare cifre fuori misura, anche quando non ha raggiunto gli obiettivi prefissati e in ogni caso contro la volontà di molti azionisti.

Il portavoce di The CtW Investment Group ha infatti affermato come il CEO dell’azienda si sia portato a casa ben 96 milioni di dollari di bonus dalle sue azioni nei ultimi quattro anni, di cui 28 milioni nel 2019.

A stonare inoltre è il fatto che buona parte dei dipendenti di Activision guadagna meno di 40.000 dollari l’anno.

Il publisher ha comunque difeso il ricco compenso del CEO affermando quanto segue:

«durante la gestione del signor Kotick, la più lunga per il CEO di qualsiasi compagnia pubblica che si occupi di tecnologia, la capitalizzazione di mercato di Activision Blizzard è cresciuta da meno di $10 milioni a oltre $53 miliardi di dollari.»

Vedremo cosa comporteranno queste accese critiche nell’incontro con gli investitori fissato l’11 giugno.

E voi cosa ne pensate di questa storia? Ditecelo nei commenti qui sotto!

Articoli correlati

Redazione

Redazione

Game-Experience.it è il portale dedicato all’informazione videoludica e tecnologica a trecentosessanta gradi. I nostri valori fondamentali sono la trasparenza, l’oggettività e la cura nel dettaglio.

Condividi