NOTIZIE

A Plague Tale: Innocence analizzato da VG Tech, ecco le differenze tra PS5 e Xbox

Il risultato è positivo per entrambe le console

Il team di sviluppo di Asobo Studio è entrato di diritto tra i big del panorama videoludico dopo aver lanciato A Plague Tale: Innocence, un videogioco action adventure che mescola un gameplay incentrato sulla furtività con una narrazione al livello di un titolo AAA.

Nel maggio 2019, quando A Plague Tale: Innocence è stato originariamente pubblicato, ha ricevuto enormi lodi sia dalla critica specializzata che dal pubblico, tale è stata l’intensità di questo dramma medievale. Il focus sulla narrazione, la qualità della scrittura, i personaggi, l’attenzione artistica, la colonna sonora e persino le meccaniche di gameplay fanno sì che A Plague Tale vanti un’immensa qualità e si distingua come un’opera del tutto originale.

Due anni dopo la release è finalmente arrivato l’aggiornamento Next-Gen per PlayStation 5 e Xbox Series X|S. Tale aggiornamento è stato il focus di un videoconfronto tecnico da parte di VGTech che ha evidenziato le differenze tra le piattaforme concorrenti.


Sia PlayStation 5 che Xbox Series X fanno girare il titolo ad una risoluzione di 2560×1440, con interfaccia a 3840×2140. Xbox Series S invece utilizza il temporal upsampling per portare una risoluzione nativa di 1600×900 pixel fino al Full HD (1920×1080).

La differenza tra PlayStation 5 e Xbox Series X risiede nel frame rate. La console di Microsoft gestisce in maniera leggermente migliore i 60 fotogrammi al secondo e presenta meno cali di fps e meno tearing.

Le differenze tra le due console sono però minime ma entrambe presentano elementi visivi come ombre e draw distance di maggior qualità rispetto a Xbox Series S.

Per quanto riguarda Asobo Studio, durante la conferenza Xbox & Bethesda tenutasi durante l’E3 2021, ha annunciato A Plague Tale: Requiem, il sequel di Innocence.


Il team ha rivelato che sarebbe stato rilasciato solamente per PlayStation 5, Xbox Series X|S, PC e Nintendo Switch (in versione cloud). Ha senso quindi che il team volesse rilasciare una versione migliorata per le console Next-Gen, dove non era ancora presente.

Vi ricordiamo infine che A Plague Tale: Innocence è disponibile gratuitamente per i possessori PS5 qualora siate abbonati al PlayStation Plus.