Game Experience
LIVE

505 Games ammette di non aver gestito bene l’upgrade next gen di Control

Il capo di 505 Games si scusa, anche se non troppo, su quanto accaduto con la patch next gen del gioco.

Neil Ralley, capo di 505 Games, ha ammesso che il sistema di aggiornamento alle versioni PlayStation 5 e Xbox Series X|S di Control non è stato gestito nella miglior maniera.

In particolare, questo sistema ha visto l’accesso alle versioni next gen del videogioco soltanto a quelle persone che avevano acquistato la Ultimate Edition di Control. L’upgrade non veniva offerto nemmeno a quelli che avevano acquistato sia il gioco base che i DLC, tra l’altro contenuti stessi della Ultimate Edition.

Durante una chiacchierata con il portale GamesIndustry.biz, Ralley ha infatti ammesso che “le cose potevano essere gestite meglio“, anche se al tempo queste decisioni sono state considerate come corrette, in quanto il sistema generale dello “smart delivery” era una cosa nuova e poco conosciuta per l’industria come per 505 Games e probabilmente anche per Remedy Entertainment.

Comunque sia, il dirigente ha dichiarato che la compagnia ha imparato molto da questa esperienza, insistendo sul fatto che al tempo si è cercato di fare lo stesso “il meglio per il consumatore“.

Ogni transizione da una generazione all’altra crea sfide sia per lo sviluppo che per il publishing. L’opzione dello Smart Delivery, se utilizziamo questo termine per generalizzare, era qualcosa che l’industria non aveva mai conosciuto prima.

Per Control, abbiamo preso delle decisioni su come avremmo potuto offrire uno Smart Delivery per le versioni next-gen del gioco. Erano le decisioni corrette al tempo, ma hanno creato queste divisioni.

Non siamo stati in grado di tornare indietro con la nostra decisione e riorganizzare la maniera con cui abbiamo sviluppato la Ultimate Edition, al fine di trovare una via più sensibile e corretta per offrire uno Smart Delivery.

Abbiamo imparato molto da questo. Come publisher, abbiamo gestito nel migliore dei modi e comunicato nella miglior maniera questo alla nostra audience? Forse no. Ma abbiamo fatto del nostro meglio per soddisfare i consumatori.

Guardando al futuro, saremo in grado di lavorare su questo molto meglio di prima e lo vedrete con i prossimi esempi che abbiamo in arrivo con Ghostrunner alla fine di settembre e Assetto Corsa a inizio 2022. Sono fiducioso sul fatto che riusciremo a gestire la situazione molto meglio.

Control Ultimate Edition

Ricordiamo che Control è stato lanciato originariamente nel 2019 per le piattaforme PC, PlayStation 4 e Xbox One, prima di arrivare anche su PS5 e Xbox Series X|S nel 2021.

Fonte: psu.com

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi