Game Experience
LIVE

Zack Snyder denuncia la censura della DC di una scena di sesso tra Batman e Catwoman

Il celebre regista pubblica l'immagine con tanto di aggettivo "Canon".

In queste ore sta facendo il giro del web una discussione piuttosto interessante e che lascia dietro di sé alcune considerazioni intriganti che gettano le sue radici nel senso stesso delle opere DC Comics. Difatti in questi giorni sta facendo chiacchierare, con toni certamente poco positivi, la polemica scaturita dal co-creatore della serie animata di Harley Quinn, con l’uomo che ha di fatto denunciato l’imposizione della censura da parte di alcuni dirigenti della DC stessa per una scena riguardante Batman.

Il nostro ha infatti rivelato come avesse inizialmente lavorato ad una scena di sesso tra Batman e Catwoman, scena questa che avrebbe dovuto arricchire proprio la serie animata di cui sopra dedicata al celebre villain che fa da spalla (tanto per usare un eufemismo, ovviamente) all’ormai iconico ed amatissimo Joker, celebre nemico della saga del Cavaliere Oscuro.

Questa scena è stata però poi prontamente bloccata da alcuni dirigenti della DC Comics, questo perché a loro dire una scena del genere, con del sesso orale, gli avrebbe reso molto più difficile vendere dei giocattoli ai bambini di tutto il mondo. Ovviamente, com’era lecito attendersi, questa denuncia ha avuto una coda di polemica a dir poco importante, partendo da Val Kilmer fino ad arrivare a Zack Snyder, celebre regista tornato alla ribalta grazie alla Snyder Cut di Justice League che ha condiviso su Twitter un disegno dove è possibile vedere proprio Batman e Catwoman fare del sesso orale.

Qui si seguito trovate invece le dichiarazioni di Justin Halpern, co-creatore della serie animata dedicata ad Harley Quinn, dedicate alla censura imposta dalla DC:

Dà soddisfazione il fatto di lavorare su personaggi cattivi perché c’è maggiore libertà d’azione. Ed un perfetto esempio di tutto questo si può trovare nella lavorazione della terza stagione della serie animata su Harley Quinn, in cui abbiamo pensato ad una scena in cui Batman e Catwoman stavano per avere un rapporto orale, però la DC è intervenuta dicendo che non potevamo mostrare una cosa del genere. Il motivo era per il fatto che questi personaggi sono dei supereroi e che ‘non fanno queste cose’, e perciò ho chiesto se i supereroi fossero delle persone in grado di fare cose di questo genere da sole, e allora la risposta loro è stata: ‘Noi vendiamo giocattoli di supereroi, ed è difficile vendere un giocattolo se Batman fa sesso orale con qualcuno’.

Ovviamente in tutto questo anche una buona fetta di fan è insorta contro la DC, questo perché a loro dire l’universo dei fumetti DC nasce proprio per raccontare storie mature e dark, con la censura che si sposa piuttosto male alla maturità che da sempre ha contraddistinto i fumetti con i super eroi DC.

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi