Game Experience
LIVE

Xbox Series X|S: spunta un riferimento alla VR per console su Microsoft Flight Simulator

Microsoft Flight Simulator su PC riceverà presto il supporto alla realtà virtuale (VR) nel corso dell’autunno. Ma il supporto VR potrebbe arrivare anche sulle console Xbox Series X e Series S.

Microsoft ha recentemente aperto le applicazioni per un’imminente closed beta per la realtà virtuale, con l’obbiettivo di testare la sua implementazione su un numero circoscritto di utenti e prendere quanti più feedback possibili prima di pensare ad un lancio più ampio previsto nei mesi futuri. Tuttavia, le recenti modifiche al gioco per PC hanno attirato l’attenzione sul suo arrivo su Xbox Series X e Series S dove si trova un riferimento ad una modalità VR compatibile per le console nextgen.

L’intenzione di portare Microsoft Flight Simulator su console era già stata annunciata da parte di Microsoft. Asobo Studio ha ribadito più volte che lo sviluppo per console nextgen è ancora in sviluppo e ci vorrà ancora un po’ prima di volare i cieli anche sulle console casalinghe Xbox Series X e Series S. Ma i recenti aggiornamenti al client per PC non lasciano scampo ad altre interpretazioni.

Tale scoperta arriva da Crygnifick, utente del forum di Flight Simulator, che afferma che più stringhe di codice relative ad Xbox sono state trovate nei file di gioco, inclusi i riferimenti a PC_VR e Scarlett_VR (cosa che fa pensare che era già previsto prima del nome ufficiale delle due console). Ciò, inoltre, fa pensare che Microsoft abbia già testato il concetto di VR sulle sue prossime console, anche se potrebbe benissimamente trattarsi ancora di un test interno ancora lontano dal suo arrivo sul mercato.

Xbox

Windows Central, sito sempre ben informato sul mondo Microsoft, ha voluto verificare di persona tale scoperta. L’utilizzo del nome Scarlett denota una famiglia di dispositivi che include Xbox Series X e Xbox Series S, noti come Anaconda e Lockhart all’inizio. Nonostante il chiaro riferimento del dispositivo VR per la nuova generazione, Scarlett non si riferisce solo alle console tradizionali e si potrebbe ipotizzare che la nuova periferica arriverà come un dispositivo wireless autonomo utilizzabile su più dispositivi: non solo Xbox e PC, ma anche televisori e smartphone.

Sappiamo che Microsoft aveva già pensato alla VR per la propria Xbox One X, ma il progetto fu abbandonato prima del rilascio nel 2017. Ora potrebbe essere più vicino del solito.

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le notizie riguardanti le console e i vostri giochi preferiti, Game-experience.it è qui per voi!

Articoli correlati

Alex Ulino

Alex Ulino

Classe ‘94 e dal 2003 player incallito di MOBA con l’arrivo di DotA. Passa anni a sul gioco di Valve per poi migrare su League of Legends della Riot. Combatte da anni contro l’ordine degli afk; troller e feeder intenzionali che ancora oggi rovinano l’esperienza a chi gioca. “ Someone's day's about to get wrecked”

Condividi