Image default
XBOX

Xbox Series S: l’emulatore RetroArch testato in modalità sviluppatore

Anche la piccola Series S sembra essere in grado di emulare con grande abilità i videogiochi del passato!

Lo youtuber Modern Vintage Gamer ha pubblicato un video interessante sulle capacità di retrogaming di Xbox Series S, la nuova console next-gen di casa Microsoft che ha accompagnato il lancio di Xbox Series X.

Attivando la modalità sviluppatore di Series S, è infatti possibile installare la versione alpha di RetroArch UWP, un particolare programma in grado di emulare l’hardware e il software di diverse console videoludiche del passato.

Nel video vengono così testati numerosi giochi provenienti da diverse console, e il risultato qualitativo sembra essere estramamente positivo. Qui sotto trovate il video dimostrativo di Modern Vintage Gamer.

Specifiche tecniche ufficiali di Xbox Series S

  • CPU: 8-Core AMD Zen 2 custom a 3,6GHz o 3,4GHz con SMT abilitato
  • GPU: AMD RDNA2 da 20 CUs a 1.565GHz (4 TFLOPS di potenza)
  • System on a Chip (SoC): Custom 7nm Enhanced SoC
  • RAM: 10GB GDDR6 di cui 8GB a 224GB/s e 2GB a 56GB/s
  • Obiettivo prestazionale (risoluzione e frame rate): 1440p a 60fps, con possibilità fino a 120fps
  • Archivio e velocità di trasferimento dati: SSD NVME PCIe Gen 4 con 512GB di spazio a 2,4GB/s senza compressione o 4,8GB/s con compressione
  • Archivio espandibile: 1TB Expansion Card (matches internal storage exactly)
  • Retrocompatibilità giochi: migliaia di videogiochi digitali Xbox One, Xbox 360 e Xbox Original disponibili già dal lancio
  • Retrocompatibilità dispositivi: gli accessori di Xbox One possono essere utilizzati anche su Xbox Series S
  • Lettore ottico assente: compatibile solamente con contenuti digitali
  • Output video: HDMI 2.1
  • Prezzo di listino: 299,99 euro
  • Streaming: media playback in 4K
  • Xbox Velocity Architecture – architettura innovativa ideata da Microsoft per potenziare a dovere l’interconnessione tra SSD NVMEe custom, hardware di decompressione, API DirectStorage ed SFS.
  • Variable Refresh Rate (VRR) – con l’aggiunta dell’HDMI 2.1 verrà garantito un refresh dell’immagine alla stessa velocità del render della console, riducendo il tearing, la latenza e aumentando la fluidità dell’immagine
  • Variable Rate Shading (VRS) – miglior gestione degli shader in termini di efficienza prestazionale
  • DirectX 12_2 con supporto software alla tecnologia del ray tracing
  • Upscaling in 4K per i videogiochi
  • Latenza bassissima: Xbox Series S così come Series X punta a essere la console più reattiva di tutte, abbassando al minimo la latenza dei comandi grazie a tecnologie software e al nuovo controller
  • Quick Resume – possibilità di tenere in background più giochi nello stesso momento
  • Smart Delivery – comprando un titolo Xbox si avrà sia la copia Xbox One che la copia Xbox Series S|X, senza alcun costo aggiuntivo
  • Dimensioni: la console è il 60% circa più piccola di Series X
XBOX Series S

Iscrivetevi alla community Facebook quì

Iscrivetevi alla community Telegram https://t.me/Xbox_Italia_Community

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le notizie riguardanti le console e i vostri giochi preferiti, Game-experience.it è qui per voi!

Related posts

Caricamento...