Riportare notizie sulle future console Sony e Microsoft con una minima base di verità in questo periodo sta diventando un compito molto complesso. La “guerra mediatica” scatenata da preseunti rumor o pareri di pseudo addetti ai lavori stanno emergendo in ogno dove, tuttavia quanto stiamo per riportarvi ha delle basi abbastanza solide per meritare almeno di essere trattate come una voce di corridoio.

Stando ad alcuni rumor apparsi in rete di recente infatti, Xbox Scarlett potrebbe tecnicamente posizionarsi in avanti a una gran distanza da PlayStation 5, in quanto apparentemente, Scarlett monterebbe dei nuovissimi modelli CPU di AMD.

Sempre secondo queste voci di corridoio, che ribadiamo vanno prese come tali, la console next-gen di casa Microsoft si troverebbe ad avere una CPU a 5nm con architettura SOC Zen2 + RDNA2, che tradotto in parole povere altro non sono che i CHIP di futura generazione AMD, una tecnologia in avanti rispetto alla piattaforma competitor di Sony che secondo le recente informazioni monterebbe un 8 core/16 threads a 3.2Ghz basato anchesso su Zen2.

Teniamo però a sottolineare che attualmente non sono ancora state lanciate delle schede video a 5nm, perciò ribadiamo nuovamente di prendere il tutto con le dovute cautele.

Comunque sia, già da tempo si vocifera sul fatto che Project Scarlett possa essere effettivamente più potente di PlayStation 5, per via delle inedite e nuovissime tecnologie che avrebbe a disposizione.

Sicuramente, restando bassi con le aspettative e con le specifiche su carta, le console di prossima generazione dovranno essere almeno il doppio più potenti rispetto alla piattaforma di metà generazione attuale Xbox One X.

Voi cosa ne pensate invece?

Ricordiamo che tutte e due le nuove console di Microsoft e Sony saranno disponibili all’acquisto verso la fine del 2020.

Iscrivetevi alla community Telegram https://t.me/Xbox_Italia_Community

Commenti