Game Experience
LIVE

Phil Spencer: nessun aumento di prezzo per Xbox, non sarebbe giusto per i giocatori

Il boss di Xbox ha confermato che il prezzo non aumenterà nelle prossime settimane.

Nelle scorse settimane Sony Interactive Entertainment ha annunciato ufficialmente l’aumento di prezzo di PS5, di 50 Euro rispetto al prezzo di lancio, con Phil Spencer, boss di Xbox, che ha confermato nel corso di una nuova intervista con CNBC come in quel di Microsoft non abbiano intenzione di seguire la concorrenza, aumentando il prezzo del proprie console da gaming.

Phil Spencer ha rivelato che il prezzo delle console Xbox non subirà un aumento di prezzo nelle prossime settimane

Questa decisione del colosso di Redmond dipende da un fattore ben preciso: il pubblico sta già vivendo un momento di grande difficoltà, a causa della difficile situazione economica che stanno dovendo affrontare in questi mesi, ragion per cui non gli sembra corretto aumentare anche il prezzo di una console da gioco.

Qui di seguito trovate le dichiarazioni del CEO di Microsoft Gaming, Phil Spencer:

“Ci troviamo sempre a valutare il nostro business man mano che andiamo avanti, dunque è chiaro che non possiamo dire che qualcosa non accadrà mai. Tuttavia guardando alle nostre console oggi, crediamo che valore percepitosia estremamente importante e apprezziamo molto la posizione di Xbox Series S in tal senso.”

Quindi sì, stando alle dichiarazioni condivise dal dirigente di Microsoft, in questo momento non hanno assolutamente intenzioni di aumentare il prezzo delle console Xbox, precisando però come questa decisione potrebbe cambiare in futuro.

Phil Spencer
Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi