Game Experience
LIVE

Xbox Game Pass era inizialmente ideato come servizio di noleggio

L'abbonamento di Xbox Game Pass era inizialmente progettato come un servizio a noleggio di giochi.

Xbox Game Pass è nato come servizio di noleggio di giochi, stando ad una nuova intervista di Microsoft. Parlando con GQ per la celebrazione dei 20 anni di Xbox, Sarah Bond, responsabile degli ecosistemi di gioco di Microsoft, ha rivelato che il progetto Game Pass, originariamente nome in codice “Arches”, era ideato come servizio di noleggio di videogiochi. Il passaggio a un modello di abbonamento simile a Netflix è stato il risultato dei cambiamenti nella durata delle vendite dei giochi, ha spiegato.

“Qualcosa come il 75% delle entrate di un gioco veniva realizzato nei primi due mesi di rilascio…oggi è distribuito su due anni.” L’articolo rivela anche che il team Xbox ha inizialmente incontrato una grande resistenza quando si è rivolto agli editori con il concetto di Game Pass.

“Erano tipo, ‘assolutamente no, Xbox Game Pass svaluterà i giochi”, ha detto Bond. Il team ha quindi iniziato a sperimentare titoli più vecchi per convincere gli editori. Xbox Game Pass è stato lanciato a giugno 2017 ed è diventato fondamentale per l’attività di gioco di Microsoft, attirando oltre 18 milioni di abbonati a gennaio 2021, secondo l’ultimo dato pubblicamente annunciato.

xbox-game-pass

Il servizio offre ai membri l’accesso a oltre 100 titoli, inclusi tutti i giochi proprietari al momento del lancio. Durante la chiamata sugli utili del quarto trimestre di Microsoft, il CEO Satya Nadella ha affermato che Xbox Games Pass stava “crescendo rapidamente” , con gli abbonati che giocavano circa il 40% in più di giochi e passavano il 50% del tempo in più a giocare rispetto ai non abbonati. Altrove nell’intervista di GQ, Phil Spencer ha sostanzialmente confermato che The Elder Scrolls VI sarà un’esclusiva Xbox e PC. Cosa ne pensate di queste dichiarazioni di Microsoft sull’idea originale di Game Pass? Fateci sapere la vostra opinione nello spazio dedicato ai commenti sui nostri canali social.

Fonte: VGC

Articoli correlati

Daniele Franco

Daniele Franco

Videogiocatore incallito, fin da piccolo, appassionato di qualsiasi genere, ma in particolare GDR ed Action Adventure. Gioco principalmente sulla piattaforma verde, ma amo e rispetto tutte le piattaforme e tutti i giocatori, le tifoserie non fanno per me, giocate e divertitevi, quello è l'importante.

Condividi