Game Experience
LIVE

Xbox Cloud Gaming sta realizzando le promesse mancate da Stadia grazie a Edge

Una feature promessa da Google Stadia ha fatto il suo debutto su Xbox Cloud Gaming.

Microsoft ha appena aggiunto silenziosamente una nuova feature decisamente preziosa e comoda su Xbox Cloud Gaming, consentendo sostanzialmente a tutti gli utenti di avviare un gioco direttamente dal motore di ricerca Bing, questo ovviamente grazie ad un’integrazione che hanno realizzato appositamente in questi mesi.

Microsoft ha attivato una nuova comoda funzione per Xbox Cloud Gaming

Ci teniamo però a specificare come questa funzione sia dedicata esclusivamente ai giochi presenti all’interno della line up di titoli offerta da Xbox Game Pass, e che ovviamente godono della compatibilità con la tecnologia di cloud gaming di Microsoft.

E tenuti a mente questi due requisiti, basta cercare un gioco direttamente con il motore di ricerca Bing, per poi cliccare sul pulsante che recita “Riproduci” proprio sotto il suo nome, così da avviarlo istantaneamente grazie alla piattaforma Xbox Cloud Gaming.

Fatto questo verrete trasferiti direttamente su Xbox.com, e precisamente nella sezione cloud del titolo che avete cercato, dove troverete il pulsante “gioca” ad attendervi. A quel punto basta inserire le proprie credenziali per accedere in un instante al gioco a cui desiderate giocare. Ovviamente è necessario collegare anche un controller se richiesto.

Detto questo, segnaliamo come Google avesse posto una certa enfasi su questa feature nel corso dell’evento di presentazione di Stadia, con il colosso americano che aveva ribadito a più riprese come nei mesi successivi al lancio gli utenti sarebbero stati in grado di avviare al volo un gioco semplicemente cercandolo su Google o YouTube. Promesse queste che sono state poi completamente disattese, con la piattaforma che addirittura chiuderà a breve.

Xbox Cloud Gaming microsoft
Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi