Game Experience
LIVE

Xbox Adaptive Controller rappresenta uno standard difficilmente superabile

Microsoft ha lavorato duramente per immettere sul mercato un controller perfetto per le necessità dei giocatori con handicap fisici.

Tra i giganti della tecnologia, Microsoft è senza alcun dubbio il leader assoluto in termini di accessibilità, con la proverbiale punta di diamante rappresentata da Xbox Adaptive Controller, dispositivo questo nato con l’obiettivo di poter essere utilizzato dal maggior numero di giocatori possibili, indipendentemente dai problemi fisici che questi sono costretti ad affrontare. (Cliccate qui per leggere la nostra recensione)

Ed oltre al prodigioso dispositivo di cui sopra, il colosso di Redmond ha lavorato duramente anche dal punto di vista software, con le console Xbox che dispongono di non poche feature dedicate all’accessibilità, mentre invece Windows 11 è stato progettato pensando proprio all’accessibilità.

Tornando agli hardware invece, l’Xbox Adaptive Controller ha vinto non pochi premi e ricevuto lodi un po’ ovunque per aver aiutato i giocatori con disabilità a divertirsi in modo spensierato, rendendo a dir poco chiaro l’obiettivo che la Corporazione americana si è prefissata da tempo: rendere il gioco di tutti, senza fare alcun tipo di distinzione all’interno della propria community.

Microsoft ha lavorato duramente per realizzare la miglior versione possibile dell’Xbox Adaptive Controller

E proprio riguardo a quest’ultimo elemento, Bryce Johnson, il capo dell’inclusività presso Microsoft nonché co-creatore dell’Xbox Adaptive Controller, ha affermato di non essere sicuro di cosa accadrà per la tecnologia dell’accessibilità Xbox in futuro.

E questo perché il punto raggiunto allo stato attuale dei fatti dal colosso di Redmond è decisamente importante, e proprio per questo non è affatto scontato che in futuro possano essere fatti grandi passi in avanti.
Qui di seguito trovate alcune dichiarazioni di Bryce Johnson, condivise in un’intervista con PC Gamer:

“Non sappiamo cosa fare dopo. Tutto quello che era alla nostra portata è stato già fatto. Per esempio posso dirvi che abbiamo prestato molte attenzioni sul prezzo delle tecnologie assistive, e siamo rimasti sconvolti da quanto potevano essere care.

Noi abbiamo sempre pianificato di immettere sul mercato l’Xbox Adaptive Controler sotto i $ 100, e per fare abbiamo dovuto fare determinate scelte deliberate per assicurarci di riuscire in quell’intento“.

Proprio con il rilascio dell’Adaptive Controller, dispositivo disponibile all’acquisto ad un prezzo effettivamente conveniente e che soddisfa gli obiettivi del team Xbox, Johnson ha ammesso che il suo team è riuscito a raggiungere “un po’ di serenità”. Johnson ha però ammesso che la strada davanti a lui è ancora molto lunga e piena di sfide da superare per rendere il videogioco davvero di tutti.

A questo punto non ci resta che attendere e vedere se Microsoft riuscirà a superare lo standard elevatissimo raggiunto dall’Adaptive Controller, dispositivo che sta rivoluzionando le necessità dei giocatori con disabilità fisiche.

xbox-adaptive-controller
xbox-adaptive-controller

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi