Game Experience
LIVE

Un PC da gaming “raffreddato” con l’amaro Jägermeister? Uno youtuber l’ha fatto!

Si tratta dello youtuber Bitwit.

Chi segue con una certa costanza il mondo del PC gaming, sa fin troppo bene come il sistema di raffreddamento sia uno degli elementi più importanti da tenere in considerazione quando si decide di mettere su un’ottima macchina da gioco. In questo articolo andiamo quindi a riportare una notizia molto, molto curiosa, riguardante proprio il sistema di dissipazione del calore.

Entrando nello specifico della questione infatti, un noto youtuber ha deciso di realizzare un PC da gaming con un sistema di raffreddamento alimentato con dell’amaro Jägermeister… sì avete proprio capito bene, le componenti interni sono raffreddate nientemeno che dal noto liquore al posto del classico e se vogliamo banale liquido di raffreddamento. 

A realizzare questo Personal Computer piuttosto fuori di testa è stato Bitwit, Kyle Hansen, che si è gettato a capofitto in questo particolare progetto a causa di una sponsorizzazione da parte della stessa Kyle Hansen, per cui sì, l’idea non gli è venuta in mente così dal nulla.

Difatti lo stesso Hansen afferma nel video dedicato che non è propriamente un’idea geniale prendere ed utilizzare un liquore come liquido di raffreddamento, al posto della classica ed efficiente acqua distillata oppure di prodotti specifici. Ma perché questo? Semplicemente perché altri tipi di liquidi prima o poi finiscono per marcire e poi danneggiare il PC da gaming stesso.

Inoltre Jägermeister è un liquore pieno di zucchero cosa questa che già da sola consente di sconsigliare caldamente di non utilizzarlo in questi ambiti. Detto questo lo youtuber ha realizzato un PC gaming, con RTX 3080 e AMD Ryzen 9 5950X, 64GB di RAM ed altre componenti high-end, rimuovendo però lo Jägermeister dopo il primo utilizzo in video, sostituendolo con un liquido di raffreddamento scuro, dall’aspetto molto simile, questo per evitare di danneggiare inevitabilmente l’hardware. 

Comunque durante il particolare test il processore ha raggiunto una temperatura di circa 57 gradi, il tutto mentre era in azione Cinebench R23.

Continuate a seguirci per non perdervi altre notizie di questo tipo!

Fonte: youTube

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi