Game Experience
LIVE

Un ingegnere Xbox ha aggiustato la gamerpic di un vecchio profilo Xbox 360

Tutto per un utente che rifiuta di cambiare la propria immagine acquistata quindi anni fa

Non è una storia d’enorme importanza quella che andiamo a trattare in questo articolo, ma senza dubbio è una storia capace di strappare un sorriso e una risata. La storia nasce su Twitter e ha per protagonista Gabriel Roland, utente di vecchia data di Xbox, che nel recente passato ha affidato al social network una lamentela relativa al fatto che la propria gamerpic si fosse oramai ridotta di dimensione in modo eccessivo, essendo stata acquistata ai tempi di Xbox 360. Ciò nonostante, Roland non voleva mollare la presa su quella simpatica imagine di un fantasmino di Pac-Man, acquistata nel 2006 con 80 Xbox Points.

“Con ogni nuova generazione Xbox cerca di umiliare il mio avatar fantasmino di Pac-Man rimpicciolendolo sempre più. Io però non mollo. Ho comprato questa gamerpic per 80 Xbox Points nel 2006, e io sia dannato se questo non rimarrà il dollaro meglio speso della mia vita finché i mari non bolliranno”, scrive Roland su Twitter. Al che qualcuno, Eden Marie, Xbox engineer, ha notato con un sorriso il post e deciso di trovare soluzione alla faccenda.

Com’è facile intuire, la natura del problema è legata alla risoluzione sempre maggiore delle immagini sulle console di nuova generazione, che di rimando rendono sempre più piccole le immagini vecchie. Le gamerpic dei tempi di Xbox 360 per esempio erano di dimensioni limitate a 72×72 pixel, con lo spazio circonstante riempito da una versione sfumata della medesima immagine. Una risoluzione risibile oggi che si viaggia sui 4K. Immagini tanto vecchie, se non aggiornate e ottimizzate ufficialmente, sono dunque destinate a rimpicciolire fino a scomparire.

Cosi l’ingegnere Eden Marie ha deciso di risolvere il problema illustrando, passo per passo, il procedimento eseguito per compiere l’impresa. Per cominciare, ha acquistato il medesimo pacchetto di gamerpic, che oggi costa 2,38 dollari (contro il singolo dollaro dell’epoca), quindi ha proseguito con un lungo e complesso processo che ha ridato vita all’immagine, con grande gioia di Roland, che ha fatto i complimenti per l’aiuto ricevuto tanto repentinamente. Eden Marie dunque ha risposto ai ringraziamenti dichiarando che il fatto che più l’ha spinta ad agire e che il post iniziale di Roland “mi ha fatto ridere”.

Fonte: EuroGamer

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi