NOTIZIE

Ubisoft: trimestre da record grazie alle vendite di Assassin’s Creed Valhalla

Il terzo trimestre fiscale dell'anno in corso è stato da record per il colosso francese.

Ormai non è certamente un mistero come Assassin’s Creed Valhalla sia un gioco dal grandissimo successo commerciale, titolo con protagonista Eivor capace di registrare il miglior lancio nella storia della serie nel corso della prima settimana. Ovviamente queste vendite del gioco, imponenti, hanno avuto ripercussioni positive sulle entrate di Ubisoft riguardanti il terzo trimestre dell’anno fiscale 2020-21, relativo al periodo compreso tra il 1° ottobre 2020 ed il 31 dicembre 2020.

Come accennavamo poco sopra infatti, il CEO Yves Guillemot ha fornito un commento sulla performance trimestrale della società nel corso della nuova conferenza con gli investitori, definendolo questo come il trimestre più positivo nella storia di Ubisoft.

“La nostra strategia continua a dare i suoi frutti. Abbiamo raggiunto il trimestre più positivo nella storia di Ubisoft, di gran lunga direi, grazie alla qualità dei nostri prodotti e alla profondità del nostro catalogo. Siamo immensamente orgogliosi dei nostri team che, in tempi eccezionalmente difficili, hanno lanciato quattro fantastici titoli su più piattaforme e contemporaneamente hanno continuato ad arricchire i nostri servizi Live. Questo è un risultato senza precedenti e loro hanno mostrato una notevole adattabilità e resilienza. La nostra capacità di realizzare prodotti di un tale livello di qualità così elevato dimostra la potenza del nostro modello di produzione e la sostenibilità della nostra organizzazione.

Il trimestre in esame è stato caratterizzato dal successo di Just Dance 2021 e dalle ottime recensioni per Immortal Fenix ​​Rising ed Assassin’s Creed Valhalla. Quest’ultimo ha registrato vendite record e si è classificato, con Watch Dogs: Legion, tra i primi quattro best seller sulle console di nuova generazione. Anche il nostro catalogo retrò ha registrato una performance notevole, con uno slancio record per i nostri titoli di Assassin’s Creed, una solida crescita del franchise di Far Cry e un forte aumento dell’impegno e dei ricavi per il marchio The Crew e il nostro gioco Freeto-Play Brawlhalla.

Stiamo anche raccogliendo i frutti dell’enorme successo di Switch e del nostro posizionarci come editore di terze parti leader sulla piattaforma grazie, tra gli altri, ai nostri giochi Just Dance e Mario + Rabbids: Kingdom Battle. La profondità e l’ampiezza del nostro catalogo, che va oltre i marchi citati, ci fornisce una visibilità sempre maggiore e continua ad essere una forte fonte di guadagno”.

Ubisoft afferma di essere il principale publisher nel 2020 in termini di vendite complessive di unità e al secondo posto per le vendite riguardanti PS5 e Xbox Series X|S. Il colosso francese è anche il principale editore di terze parti per le vendite su Nintendo Switch ed Assassin’s Creed Valhalla ha registrato entrate record per il franchise.

Cliccate qui per leggere la nostra recensione (next-gen) di Assassin’s Creed Valhalla.

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le notizie riguardanti le console e i vostri giochi preferiti, https://game-experience.it/ è qui per voi!