Game Experience
LIVE

Ubisoft, Bungie e Techland si schierano al fianco dell’Ucraina

Varie aziende stanno fornendo supporto all'Ucraina.

Anche il mondo dei videogiochi ha deciso di stringersi attorno all’Ucraina, Paese che ricordiamo è stato vittima di un’invasione da parte della Russia guidata da Vladimir Putin nel corso della giornata del 24 Febbraio 2022. Difatti dopo aver avervi segnalato le iniziative di CD Projekt e di Bloober Team, in questo articolo vi riportiamo le iniziative che hanno deciso di presentare Ubisoft, Bungie, Techland e tante altre aziende.

Ubisoft ha infatti deciso di fornire del denaro e delle case, ai propri dipendenti ucraini che militano presso i propri team presenti proprio in quel dell’Ucraina: uno a Kyiv ed uno ad Odessa.
Qui di seguito potete leggere il messaggio condiviso direttamente dal publisher francese:

“Presso Ubisoft, i nostri cuori sono con i nostri team in Ucraina, e stiamo fornendo loro supporto e assistenza mentre attraversano questo momento difficile. La sicurezza e il benessere dei nostri team e delle loro famiglie è la nostra prima preoccupazione, e Ubisoft è completamente mobilitata per sostenerli d’ora in avanti.”

Ubisoft ed altre aziende hanno deciso di fornire supporto all’Ucraina

Invece Bungie, team di sviluppo acquisito di recente da Sony Interactive Entertainment, ha confermato che tutti i soldi ottenuti entro le prime 48 ore della campagna Game2Give verranno devoluti al supporto umanitario in Ucraina. Inoltre il team americano ha invitato gli utenti ad effettuare delle donazioni dirette agli enti Direct Relief, Voices of Children e International Rescue Commitee.

I nostri cuori sono con i nostri amici e le famiglie colpite dagli eventi in Ucraina

Segnaliamo infine Techland, team di sviluppo polacco a cui dobbiamo tra gli altri il recente Dying Light 2: Stay Human, che ha confermato di aver donato oltre 200.000 euro alla Polska Akcja Humanitarna (PAH), organizzazione umanitaria con sede in Polonia, attualmente impegnata nel supportare i cittadini ucraini alle prese con la terribile guerra con la Russia.

ubisoft
Fonte: Eurogamer.net

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi